Vai al contenuto pricipale
Oggetto:
Oggetto:

STRUTTURA, FUNZIONE E MORFOLOGIA DEL CORPO UMANO II

Oggetto:

STRUCTURE, FUNCTION AND MORPHOLOGY OF THE HUMAN BODY II

Oggetto:

Anno accademico 2019/2020

Codice attività didattica
MED3159
Docenti
Prof. Caterina Guiot (Docente Responsabile del Corso Integrato)
Dott. Riccardo Falcetta (Docente Titolare dell'insegnamento)
Dott. Antonella Pollo (Docente Titolare dell'insegnamento)
Corso di studio
[f070-c717] INFERMIERISTICA PEDIATRICA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI INFERMIERE PEDIATRICO)
Anno
1° anno
Tipologia
Di base
Crediti/Valenza
5
SSD attività didattica
BIO/09 - fisiologia
FIS/07 - fisica applicata (a beni culturali, ambientali, biologia e medicina)
MED/36 - diagnostica per immagini e radioterapia
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Obbligatoria
Tipologia esame
Scritto ed orale
Prerequisiti

Struttura, funzione e morfologia del corpo umano I.

Morphology, function and structure of the human body I.
Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

Gli obiettivi formativi dell'Insegnamento sono relativi all'area delle Scienze propedeutiche, biomediche e cliniche, nello specifico della fisiologia, della fisica medica applicati allo specifico ambito disciplinare, per la comprensione dei processi fisiopatologici connessi allo stato di salute e malattia delle persone nelle diverse età e condizioni di vita. Inoltre devono conoscere i principi delle metodiche biofisiche e biochimiche applicabili alla diagnostica prenatale e post-natale, agli screening materni e neonatali, nonché gli aspetti diagnostico-clinici correlati all'assistenza infermieristica ed ostetrica.

The learning objectives of this course pertain to the area of preparatory clinical and biomedical sciences, specifically to physiology and medical physics applied to that specific disciplinary area, for the understanding of the pathophysiological mechanisms related to health and illness in different age and life conditions. Students will also learn the principles of biophysical and biochemical methodologies applied to ante- and postnatal diagnostics, as well as to maternal and neonatal screenings. Finally, students must familiarize themselves with medical-diagnostic aspects connected to obstetrical and nursing care.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Al termine dell'Insegnamento lo/a Studente/ssa dovrà essere in grado di comprendere e discutere i processi fisiopatologici connessi allo stato di salute e malattia delle persone nelle diverse età e condizioni di vita  e conoscere e applicare i principi delle metodiche biofisiche e biochimiche relativi alla diagnostica prenatale e post-natale, agli screening materni e neonatali, nonché gli aspetti diagnostico-clinici correlati all'assistenza infermieristica ed ostetrica; analizzare situazioni organizzative riconoscendo le situazioni potenzialmente a rischio per gli operatori e/o per le persone assistite (inclusa l'attuazione di misure di radio protezione).

At the end of the course, students will be able to understand and discuss the pathophysiological mechanisms related to health and illness in different age and life conditions, and will be able to know and apply the principles of biophysical and biochemical methodologies applied to ante- and postnatal diagnostics, as well as to maternal and neonatal screenings. Students will also be familiar with the medical-diagnostic aspects connected with obstetrical and nursing care, and be able to recognize and analyze potentially dangerous situations for patients and staff (including radioprotection).

Oggetto:

Programma

FISIOLOGIA

  • L’omeostasi e il meccanismo del feekback negativo
  • I meccanismi di trasporto attraverso la membrana cellulare
  • Il sistema nervoso: i neuroni, i segnali elettrici, la trasmissione sinaptica. Le vie nervose. I sistemi sensoriali. Il sistema motorio. Il sistema nervoso autonomo.
  • Fisiologia del muscolo: muscoli striati e lisci. Il meccanismo di contrazione. Il metabolismo energetico
  • Il sistema cardiovascolare: il cuore, il sistema di conduzione, i segnali elettrici, il ciclo cardiaco. Regolazione della gettata cardiaca. Il sistema circolatorio e le sue funzioni. Gli scambi capillari. La regolazione della pressione arteriosa.
  • Il sistema respiratorio: ventilazione, scambi gassosi, trasporto di ossigeno e anidride carbonica. Regolazione della respirazione.
  • Il sistema urinario: il nefrone, la filtrazione glomerulare, i processi di riassorbimento, secrezione e escrezione. La clearance. Regolazione dell’escrezione di acqua ed elettroliti.
  • Il sistema gastrointestinale
  • Il sistema endocrino: le principali ghiandole endocrine, ormoni prodotti e loro azioni.

 

FISICA MEDICA

  • La fisica dei movimenti
  • La fisica della circolazione e della respirazione
  • Termodinamica di equilibrio: Il metabolismo
  • Termodinamica di non-equilibrio: gli scambi
  • Cenni di bioelettricità
  • Applicazione: il ‘tracciato’ ostetrico
  • Le onde, il suono e gli ultrasuoni
  • Applicazione: l’ecografo
  • La luce e le radiazioni ionizzanti
  • Applicazione: la radiografia

 

RADIOPROTEZIONE

  • Il concetto di lavoro nei secoli: evoluzione e storia
  • Il concetto di rischio: definizione, evoluzione nel tempo
  • La percezione del rischio: approccio cognitivista e costruttivista sociale
  • La normativa: evoluzione negli ultimi dieci anni
  • Dalla presunzione di rischio alla valutazione del rischio: ripercussioni sull’agire quotidiano
  • Gli attori della prevenzione
  • Datore di lavoro
  • Lavoratori e RLS
  • Il Medico Competente
  • Il responsabile del servizio di Prevenzione e Protezione
  • L’Organo di vigilanza
  • Breve storia del medico competente in medicina del lavoro
  • I rischi lavorativi: classificazione generale
  • Le modificazioni recenti del lavoro: da società fordista a post fordista
  • Il disagio psicosociale: la sindrome del burn out ed il mobbing
  • Ergonomia in ambiente ospedalieri: turni, movimentazione dei carichi
  • Lavoro e gravidanza: le implicazioni pratiche della normativa

PHYSIOLOGY

  • The homeostatic principle and negative feedback control
  • Transport mechanisms across the cell membrane
  • The nervous system: nerve cells, electrical signaling, synaptic transmission. Neural pathways. Sensory systems. The motor system. The autonomic nervous system.
  • Muscle physiology: skeletal and smooth muscles. Contraction mechanisms. Muscle metabolism.
  • The cardiovascular system: the heart, conduction system, electrical signals, cardiac cycle. Cardiac output and its control. Blood vessels and their functions. Capillary exchanges. Blood pressure and its control.
  • The respiratory system: ventilation, gas exchanges, gas transport (O2 and CO2). Regulation of breathing.
  • The urinary system: The renal functions. Nephrons, glomerular filtration, reabsorption, secretion and excretion processes. Clearance. Fluid and electrolyte balance.
  • The gastrointestinal system.
  • The endocrine system: main endocrine glands and hormone actions.

 

MEDICAL PHYSICS

  • The physics of movement
  • The physics of circulation and respiration
  • Equilibrium thermodynamics: metabolism
  • Non-equilibrium thermodynamics: exchanges
  • Overview of bioelectricity
  • Application: obstetric monitoring at delivery
  • Waves, sound and ultrasound
  • Application: the sonograph
  • Light and ionizing radiation
  • Application: radiography

 

RADIATION PROTECTION

  • The concept of work over the centuries: evolution and history
  • The concept of risk: definition, evolution over time
  • Risk perception: social cognitive and constructivist approaches
  • Legislation: evolution in the last ten years
  • From presumption of risk to risk assessment: repercussions on daily actions
  • Prevention actors
  • Employers
  • Workers and RLS
  • The competent doctor
  • The head of the prevention and protection service
  • The supervisory board
  • Brief history of the competent doctor in occupational medicine×
  • Work risks: general classification
  • Recent modifications of work: from a Fordist to a Fordist
  • Psychosocial discomfort: the burn out syndrome and bullying
  • Ergonomics in hospitals: shifts, load handling
  • Work and pregnancy: practical implications of legislation

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Tradizionale.

Traditional.

 

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

L’esame prevede prove distinte ma somministrate contemporaneamente per i diversi moduli.

Tutte le prove scritte propongono dei quesiti di tipo VERO/FALSO in numero proporzionale ai crediti del modulo.

In caso di risposta errata è prevista una penalizzazione.

Il voto finale è la media ponderata delle prove.

Nel caso in cui uno dei moduli sia insufficiente in maniera non grave, oppure lo studente lo richieda esplicitamente per migliorare il voto o ottenere la lode è possibile sostenere una prova orale

 

FISIOLOGIA

Il voto è espresso in 30esimi e pesa per 2/5 del voto finale.

La prova d’esame è scritta, della durata di 30 minuti.

Prevede 24 domande a doppia scelta (1 punto ciascuna, con sottrazione di 0.5 punti per risposta errata) e 2 domande aperte con breve esposizione di un argomento (3 punti ciascuna).

E’ offerta la possibilità di migliorare il voto o ottenere la lode con una ulteriore prova orale.

The exam includes separate tests but administered simultaneously for the different modules.

All written tests propose TRUE / FALSE queries in numbers proportional to the module credits.

In the event of an incorrect response, a penalty is provided.

The final grade is the weighted average of the tests.

In the event that one of the modules is insufficient in a non-serious manner, or the student explicitly requests itto improve the grade or gain praise, it is possible to take an oral test.

The exam has separate sections for the different modules, which must be taken in the same day.

The final score is the weighted average of the single results.

 

PHYSIOLOGY

The grade is expressed on a scale from one to thirty (pass = eighteen) and weighs for 2/5.

The exam is a 30-minute written test.

The test includes 24 double-choice questions (1 point each, with wrong answers receiving 0.5 point negative) and two open questions, for which a brief discussion of a topic is expected (3 points each).

It is possible to improve the score or getting a 30/30 cum laudegrade by taking an additional oral exam.

Oggetto:

Attività di supporto

Esercitazioni in plenaria e/o in piccoli gruppi su tecniche e/o casi clinici e/o check-list inerenti l’Insegnamento.

Exercises in plenary and / or in small groups on clinical techniques and / or cases and / or check-lists concerning the Teaching.

Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

All’inizio del corso saranno messe a disposizione degli studenti presentazioni Powerpoint e altro materiale online.

Per il modulo di Fisica Medica è disponibile un sito Web Moodle dedicato contenente materiale di autotest.

owerpoint presentations and other online material will be made available to students at the beginning of the course.

For the Medical Physics Module a dedicated Moodle Website is available containing self-test material.

Oggetto:

Moduli didattici

Registrazione
  • Aperta
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 01/06/2019 17:51
    Location: https://pediatrica.campusnet.unito.it/robots.html
    Non cliccare qui!