Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

ORGANIZZAZIONE DELL'ASSISTENZA

Oggetto:

ORGANIZATION OF ASSISTANCE

Codice attività didattica
MED3174
Docenti
Prof. Maria Michela Gianino (Docente Titolare dell'insegnamento)
Dott.ssa Graziella Costamagna (Docente Responsabile del Corso Integrato)
Dott. Paola Serafini (Docente Titolare dell'insegnamento)
Dott.ssa Gabriella Greco (Docente Titolare dell'insegnamento)
Dott.ssa Antonella Esposito (Docente Titolare dell'insegnamento)
Francesca Vanara (Docente Titolare dell'insegnamento)
Corso di studio
[f070-c717] INFERMIERISTICA PEDIATRICA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI INFERMIERE PEDIATRICO)
Anno
3° anno
Periodo
Secondo semestre
Tipologia
Di base
Crediti/Valenza
7
SSD attività didattica
IUS/07 - diritto del lavoro
MED/42 - igiene generale e applicata
MED/45 - scienze infermieristiche generali, cliniche e pediatriche
MED/47 - scienze infermieristiche ostetrico-ginecologiche
SECS-P/06 - economia applicata
Erogazione
Mista
Lingua
Italiano
Frequenza
Obbligatoria
Tipologia esame
Scritto
Prerequisiti

Elementi base di legislazione sanitaria
Elementi base di diritto
Elementi base delle professioni sanitarie (profilo, etica)
Elementi base di sociologia e psicologia


Basic elements of health legislation
Basic elements of law
Basic elements of health professions (outline, ethics)
Basic elements of sociology and psychology

Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

  • Fornire conoscenze sul Sistema Sanitario Nazionale con riferimento all’evoluzione storica nell’organizzazione dei Servizi.
  • Esaminare i principi base del concetto di professionalizzazione ed identificare la specificità della professione infermieristica pediatrica.
  • Analizzare l'evoluzione delle professioni sanitarie e della figura dell'infermiera pediatrica considerando i mutamenti culturali e l’evoluzione del concetto di salute.
  • Approfondire il proprio ruolo professionale attraverso un’analisi e riflessione sugli aspetti normativi che lo definiscono e le attribuzioni che ne conseguono.
  • Conoscere le responsabilità professionali specifiche ed il ruolo degli organi di rappresentanza e tutela.
  • Analizzare il profilo socio-epidemiologico della popolazione pediatrica.
  • Identificare gli ambiti ed i contesti dell’esercizio professionale infermieristico pediatrico.
  • Definire ed identificare l’assetto organizzativo e funzionale del servizio infermieristico quale sottosistema sanitario.
  • Identificare all’interno del servizio infermieristico i livelli organizzativi e funzionali.
  • Identificare le tipologie di rapporti che il professionista instaura nell'esercizio professionale.
  • Definire i concetti di delega e responsabilità.
  • Definire le tipologie di gruppo e le dinamiche all'interno dello stesso.
  • Descrivere le aree di management infermieristico.
  • Identificare i principi dell'organizzazione del lavoro infermieristico.
  • Descrivere le peculiarità dei vari modelli organizzativi dell'assistenza infermieristica applicati alla realtà pediatrica.
  • Definire i metodi di valutazione dei carichi assistenziali e la complessità assistenziale con applicazione all'area pediatrica.
  • Identificare ed analizzare le variabili e gli strumenti operativi dei processi assistenziali (documentazione, protocolli, procedure, sistema informativo).
  • Identificare modelli e strumenti di documentazione multiprofessionale integrata negli specifici contesti assistenziali pediatrici.
  • Descrivere la specificità della ricerca infermieristica in ambito pediatrico.
  • Fornire una panoramica sulle norme dello Stato, la loro gerarchia e l'integrazione di esse con le norme internazionali ed in particolare con le norme Comunitarie. 
  • Fornire conoscenze in ambito economico con particolare attenzione alle specificità dei Servizi sanitari ed ai relativi problemi di equo ed appropriato utilizzo delle risorse.
  • Fornire una panoramica sulle norme dello Stato, la loro gerarchia e l'integrazione di esse con le norme internazionali ed in particolare con le norme Comunitarie. 
  • Introdurre i concetti di qualità.
  • Descrivere le caratteristiche dell’accreditamento.
  • Conoscere la rilevazione e gestione dei rischi clinici.
  • Contribuire al miglioramento della qualità dell’assistenza attraverso comportamenti, valutazioni e proposte personali, elaborati anche attraverso uno sforzo di integrazione fra le discipline dell’Insegnamento.

  • Provide knowledge on the National Health System with reference to health services’ historical evolution.
  • Examine the basic principles of the concept of professionalism, and identify them specifically in pediatric nursing.
  • Analyze the evolution of the health professions and of the role of the pediatric nurse, considering cultural changes and the evolution of the concept of health.
  • Deepen one's professional role through analysis of and reflection upon the normative aspects that define the role, and the responsibilities that follow from them.
  • Know specific professional responsibilities, and the role of representative and protective institutions.
  • Analyze the socio-epidemiological profile of the pediatric population.
  • Identify areas and contexts of pediatric nursing professional practice.
  • Define and identify the organizational and functional structure of the nursing service as health sub-systems.
  • Identify organizational and functional levels within the nursing service.
  • Identify the types of relationships that a professional establishes in professional practice
  • Define the concepts of delegation and responsibility.
  • Define group types and dynamics within the group.
  • Describe the areas of nursing management.
  • Identify the principles of nursing work organization.
  • Describe the specifics of the various organizational models of nursing care, applied to pediatric reality.
  • Define methods for assessing care loads and care complexity, with applications in pediatrics
  • Identify and analyze the variables and operational tools of welfare processes (documentation, protocols, procedures, information system).
  • Identify multi-professional documentation models and tools integrated into specific pediatric care settings.
  • Describe the details of nursing research in the pediatric field.
  • Provide an overview of national laws, their hierarchy, and their integration with international standards, and in particular with EU rules.
  • Provide knowledge in the economic field, with particular attention to the details of health services and related problems of fair and appropriate use of resources.
  • Introduce the concept of quality.
  • Describe the characteristics of accreditation.
  • Know the detection and management of clinical risks.
  • Contribute to the improvement of the quality of care through behaviors, evaluations and personal proposals, also expanded upon through an integration effort between teaching disciplines.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Al termine del corso gli studenti dovranno essere in grado di:

ORGANIZZAZIONE PROCESSI ASSISTENZIALI 

  • Identificare il ruolo e l'immagine dell'infermiere Pediatrico. 
  • Identificare i contesti di esercizio professionale dell'infermiere.
  • Descrivere le varie modalità di esercizio professionale dell'infermiere pediatrico.
  • Definire la collocazione organizzativa e professionale degli Infermieri nelle organizzazioni sanitarie.
  • Descrivere i principali meccanismi operativi della gestione del personale di assistenza nelle organizzazioni sanitarie.
  • Descrivere i principali metodi di classificazione dei pazienti.
  • Descrivere i principali modelli organizzativi professionali con particolare attenzione ai temi della responsabilità professionale.
  • Identificare e descrivere i principali strumenti a disposizione degli infermieri con particolare attenzione al tema della responsabilità professionale principali.

IL SISTEMA QUALITA' IN SANITÀ 

  • Saper discutere il significato e ruolo dell’accreditamento istituzionale e professionale. 
  • Descrivere le caratteristiche della certificazione.
  • Partecipare alla elaborazione di un programma di qualità.
  • Individuare criteri indicatori e standards.
  • Contribuire al miglioramento della qualità dell’assistenza attraverso comportamenti, valutazioni e proposte personali, elaborati anche attraverso uno sforzo di integrazione fra le discipline dell’Insegnamento.

DIRITTO DEL LAVORO 

  • Acquisire le conoscenze delle normative utili nell’ambito lavorativo e professionale e per la gestione delle eventuali risorse umane affidate a completamento del bagaglio culturale /professionale degli studenti anche su aspetti giuridico - amministrativi indispensabili per il ruolo da ricoprire.

ECONOMIA APPLICATA 

  • Sviluppare sensibilità ed attenzione per le questioni economiche fondamentali che caratterizzano il sistema di promozione della salute.
  • Esprimersi secondo una appropriata terminologia economica.
  • Operare, in un contesto di scarsità delle risorse, utilizzando strumenti e tecniche di analisi propri dell’approccio economico-gestionale più moderno.

ORGANIZZAZIONE DEI PROCESSI ASSISTENZIALI IN OSTETRICIA

  • Comprendere l’incontro professionale tra infermieri pediatrici ed ostetriche all’interno del percorso assistenziale della diade mamma-bambino. 
  • Comprendere come operare attraverso protocolli comuni durante gravidanza, parto e post-partum durante il percorso nascita.
  • Comprendere come gestire e preparare la dimissione dall’ospedale, con affidamento ai servizi territoriali.
  • Conoscere l’aspetto psicologico e culturale del percorso che mamma e bambino possono attraversare prima e durante il puerperio.
  • Apprendere l’epidemiologia della mortalità materna-fetale o neonatale al momento del parto
  • Conoscere le caratteristiche dell’agenda di gravidanza.

ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI SANITARI 

  • Indicare le tappe principali del Servizio Sanitario Nazionale, dalla sua origine ad oggi.
  • Conoscere le principali norme che regolano il SSN.
  • Identificare i principi e gli obiettivi del SSN.
  • Identificare la struttura organizzativa di un’azienda sanitaria, con particolare riferimento ad un’azienda ospedaliera con aree pediatriche.

At the end of the course students must: 

ORGANIZATION OF ASSISTANCE PROCESSES. At the end of the course, students must be able to:

  • Identify the role and image of the pediatric nurse.
  • Identify the nursing professional working environment.
  • Describe the various types of professional practice of the pediatric nurse.
  • Define the organizational and professional placement of nurses in health organizations.
  • Describe the main operational mechanisms of managing care personnel in health organizations.
  • Describe the main methods for classifying patients.
  • Describe the main professional organizational models with particular attention the issues of professional responsibility.
  • Identify and describe the main tools available to nurses with particular attention to the theme of professional responsibility.

THE QUALITY ASSURANCE SYSTEM IN HEALTH. At the end of the course students must be able to:

  • Know how to discuss the meaning and role of institutional and professional accreditation.
  • Describe the characteristics of certification.
  • Participate in the development of a quality assurance program.
  • Identify indicator criteria and standards.
  • Contribute to the improvement of the quality of care through behaviors, evaluations and personal proposals, also expanded upon through an effort to integrate teaching disciplines.

LABOR LAW

  • Acquire knowledge of the regulations useful in the professional and occupational field and for the management of any human resources entrusted to complete the cultural/professional expertise of the students, including of legal and administrative aspects indispensable for the role.

APPLIED ECONOMICS 

  • Develop sensitivity and attention to the fundamental economic issues that characterize the health promotion system.
  • Express themselves according to appropriate economic terminology.
  • Work, in the context of scarcity of resources, using tools and analytical techniques of modern economic-management approaches.

ORGANIZATION OF CARE PROCESSES IN OBSTETRICS

  • Understanding the professional meeting between pediatric nurses and midwives within the care path of the mother-child dyad.
  • Understand how to operate through common protocols during pregnancy, childbirth and postpartum during the birth path.
  • Understand how to manage and prepare for discharge from the hospital, with reliance on local services.
  • Know the psychological and cultural aspect of the path that mother and child can cross before and during the post-natal period.
  • To learn the epidemiology of maternal-fetal or neonatal mortality at the time of delivery
  • Know the characteristics of the pregnancy agenda.

ORGANIZATION OF HEALTH SERVICES

  • Indicate the main stages of the National Health Service, from its origin to today.
  • Know the main rules that regulate the NHS.
  • Identify the principles and objectives of the NHS.
  • Identify the organizational structure of a healthcare company, with particular reference to a hospital with pediatric areas.

Oggetto:

Programma

ORGANIZZAZIONE PROCESSI ASSISTENZIALI:

Ordinamento professionale

  • Evoluzione storica e ruolo delle professioni sanitarie e dell’infermiere pediatrico.
  • Il processo di professionalizzazione e la professione infermieristica pediatrica.
  • La formazione professionale (la laurea, l’ordinamento didattico, laurea specialistica, dottorati e master, formazione complementare e formazione continua).
  • Il profilo professionale e le competenze.  
  • Organizzazione professionale e accesso alla professione (ruolo ordine delle professioni infermieristiche - opi, albo professionale).
  • Libera circolazione dell’infermiera pediatrica nell’europea.
  • Le responsabilità professionali nell’infermieristica pediatrica.
  • Aspetti giuridici, etico-deontologici nell’infermieristica pediatrica.
  • Aspetti medico-legali nell’infermieristica pediatrica.

Il contesto dell’esercizio professionale

  • I problemi prioritari di salute in area materno-infantile.
  • Cenni al sistema sanitario attuale con particolare riferimento all’area materno-infantile.
  • Forme e modalità dell’esercizio professionale: libero esercizio, esercizio associato, collaborazione coordinata e continuativa e inserimento in un’organizzazione pubblica o privata.
  • Contesti e tipologie di esercizio professionale pediatrico: in ospedale, nei servizi, in territorio.
  • Il servizio infermieristico: aspetti normativi ed organizzativi, livelli professionali. 

L’ assistenza infermieristica pediatrica

  • Teorie e modelli infermieristici.
  • I modelli organizzativi dell'assistenza: realtà pediatrica.
  • I carichi assistenziali in pediatria.
  • L'organizzazione del lavoro, la gestione del personale, la formazione permanente e la qualità dell'assistenza.
  • Il sistema di integrazione organizzativa e l’utilizzo degli strumenti operativi: applicabilità nelle realtà pediatriche.
  • La documentazione infermieristica in campo pediatrico.
  • La ricerca infermieristica in campo pediatrico.

ORGANIZZAZIONE PROCESSI ASSISTENZIALI IN OSTETRICIA

  • Il Percorso Nascita.
  • Il dolore da parto.
  • Morti mateno-fetali/neonatali.
  • L’agenda di gravidanza.

DIRITTO DEL LAVORO

  • Esame della normativa del rapporto di lavoro subordinato di diritto comune e di pubblico impiego, teso ad evidenziare i molti aspetti di omogeneità tra la disciplina del rapporto di diritto privato con il rapporto di lavoro di diritto pubblico e le differenze riconducibili alle caratteristiche di specialità ancora esistenti. 
  • La flessibilità nell'acquisizione delle prestazioni di lavoro e le forme atipiche di rapporto previste dalla vigente legislazione sia nella disciplina civilistica che nel pubblico impiego.
  • Le tutele di carattere giuridico ed economico previste per entrambe le parti del rapporto. 
  • Gli aspetti di Responsabilità del dipendente privato e del dipendente pubblico nello svolgimento del rapporto ed il regime delle incompatibilità della funzione di pubblico impiegato con attività alternative. 

ECONOMIA APPLICATA

  • Evoluzione del Servizio Sanitario Nazionale (SSN): devolution, regionalizzazione, aziendalizzazione, collaborazione (pubblico e privato, assistenza e sanità).
  • Sistemi di finanziamento del SSN: federalismo fiscale e quote capitarie ponderate.
  • Dinamica della spesa sanitaria pubblica e privata.
  • Livelli essenziali di assistenza ed esperienze internazionali nelle scelte di priorità.
  • Remunerazione dei soggetti erogatori: tariffe e pagamento extra-tariffario.
  • Contrattazione tra acquirenti e produttori: il ruolo giocato dai diversi attori del mercato.
  • Valutazione economica delle tecnologie sanitarie: approccio costi-benefici e tecniche di analisi (costi-efficacia e costi-utilità).
  • Controllo di gestione: la contabilità per centro di costo.
  • Budget: iter di predisposizione e schede di elaborazione.

ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI SANITARI

  • Il Servizio Sanitario Nazionale (SSN) evoluzione storica: legge Crispi, legge Petragnani, Sistema Mutualistico, art. 32 della Costituzione italiana, legge Mariotti.
  • Legge 833/1978: istituzione del SSN.
  • Legge 502/1992 e legge 517/1993 “legge di Aziendalizzazione”.
  • D. Lgs 229/99 “la terza riforma (riforma ter)”.
  • ASL e ASO: funzioni, finanziamento e organi.
  • ASL: distretti, presidio ospedaliero.
  • ASO: secondo il D. Lgs 229/99.
  • ASO e ASL nella Regione Piemonte.
  • Organizzazione dipartimentale delle ASL e delle ASO.
  • I Dipartimenti previsti per legge: dipartimento di salute mentale, dipartimento di prevenzione, dipartimento materno-infantile, dipartimento di emergenza sanitaria.
  • Struttura organizzativa di un’azienda ospedaliera con aree pediatriche: AOU Città della Salute e della Scienza di Torino.
  • Concetto di azienda e la struttura organizzativa.
  • Il processo (disease management, case management, profili di cura). 

IL SISTEMA QUALITÀ IN SANITÀ:

  • Quality assurance .
  • Total quality management. 
  • Accreditamento istituzionale e certificazione.
  • Accreditamento professionale.
  • Accreditamento istituzionale in sanità.
  • La valutazione e il miglioramento della qualità. 
  • Criteri, indicatori e standard.
  • La gestione per processi in ambito sanitario.
  • Il percorso assistenziale del paziente.
  • La gestione del rischio clinico.

ORGANIZATION OF ASSISTANCE PROCESSES:

Professional arrangement:

  • Historical evolution and role of health care professions and pediatric nursing.
  • The process of professionalization and the pediatric nursing profession.
  • The professional (the degree, educational structure, specialist degrees, doctorates and masters, complementary and continuing education).
  • The professional profile and skills (definition in d.m./97, responsibilities, equivalents).
  • Determination of the field of activity and responsibility (law n.42/99, law 251/2000, law 43).
  • Professional organization and access to the profession (role of professional associations, registration).
  • Free circulation of pediatric nurses in europe.
  • Professional responsibilities of the pediatric nurse.
  • Legal and ethical aspects of pediatric nursing.

The context of professional practice

  • High-priority problems of mother-child health.
  • Introduction to the current health care system with particular examination of mother-child issues.
  • Form and details of professional practice: free exercise, exercise in a team, coordinated collaboration, and term-contract work in a public or private organization.
  • Contexts and types of pediatric professional practice: in the hospital, in clinics, in the field
  • The nursing service:  normative and organizational aspects, professional levels.

Pediatric nursing

  • Nursing theory and models.
  • Organizational models of assistance: pediatric reality.
  • Responsibilities of assistance in pediatrics.
  • Job organisation, personnel management, ongoing education, and assistance quality.
  • The system of organizational integration and the use of the operational tools: applicability to pediatric reality.
  • Nursing documentation in the pediatric field.
  • Nursing research in the pediatric field.

ORGANIZATION OF CARE PROCESSES IN OBSTETRICS 

  • Percorso nascità (programme of accompanying women from pregnancy to first month of child’s life).
  • Childbirth pain.
  • Maternal-fetal / neonatal deaths.
  • The pregnancy agenda.

LABOR LAW

  • Teaching must promote the acquisition of useful legal knowledge for professional development and management of the human resources. 
  • Examination of employee law, in municipalities and in the public sector.
  • Flexibility in gaining health services, the atypical forms of this as envisaged by current legislation in both civil law and public employment.
  • Hierarchy of labor laws.
  • Laws about private and public work.
  • The responsibilities of private and public employees.

APPLIED ECONOMICS 

  • Evolution of the National Health Service (SSN): devolution, regionalization, corporatization, collaboration (public and private, assistance and health).
  • NHS financing systems: fiscal federalism and weighted capital quotas.
  • Dynamics of public and private health spending.
  • Essential levels of assistance and international experiences in priority choices.
  • Remuneration of the providers: tariffs and extra-tariff payment.
  • Bargaining between buyers and producers: the role played by different market players.
  • Economic evaluation of health technologies: cost-benefit approach and analysis techniques (cost-effectiveness and cost-utility).
  • Management control: accounting by cost center.
  • Budget: preparation process and processing sheets.

ORGANIZATION OF HEALTH SERVICES 

  • The National Health Service (SSN) historical evolution: Crispi law, Petragnani law, Mutualistic System, art. 32 of the Italian Constitution, Mariotti law.
  • Law 833/1978: institution of the NHS.
  • Law 502/1992 and law 517/1993 "Corporateization law".
  • Legislative Decree 229/99 "the third reform (reform ter)".
  • ASL and ASO: functions, financing and bodies.
  • ASL: districts, hospital unit.
  • ASO: according to Legislative Decree 229/99.
  • ASO and ASL in the Piedmont Region.
  • Departmental Organization of the ASL and ASO.
  • Departments required by law: mental health department, prevention department, maternal-child department, emergency health department.
  • Organizational structure of a hospital with pediatric areas: AOU City of Health and Science of Turin.
  • Company concept and organizational structure.
  • The process (disease management, case management, care profiles).

THE QUALITY-ASSURANCE SYSTEMS IN HEALTH

  • Quality assurance. 
  • Total quality management. 
  • Institutional accreditation and certification.
  • Professional accreditation. 
  • Institutional accreditation in health.
  • Quality assessment and quality improvement. 
  • Criteria, indicators and standards.
  • Management for health care processes.
  • The patient's care pathway.
  • Clinical risk management.

 

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Tradizionale, lezioni frontali e/o online (corsi blended con presenza a rotazione), in funzione delle disposizioni rettorali. 

Traditional, depending on the rectoral dispositions, lessons can also be held in mixed mode - in presence and/or online (blended courses with rotation presence).

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

In funzione delle disposizioni rettorali, si potranno anche effettuare esami (sia scritti che orali) in modalità mista - in presenza e/o online, sfruttando le piattaforme di Unito (Moodle, WebEx, ecc.).

L’esame verte su tutto il programma svolto.

Per Il modulo di Economia applicata sono previste 16 domande chiuse e 2 aperte (30 minuti), per il modulo di Diritto del lavoro 31 domande chiuse (30 minuti), per il modulo di Organizzazione dei processi assistenziali 8 domande aperte di cui 2 della Prof.ssa Serafini (45 minuti), per il modulo Organizzazione dei servizi sanitari 15 domande chiuse (30 minuti), per il modulo Il sistema qualità in sanità 15 domande chiuse (30 minuti), per il modulo Organizzazione dei processi assistenziali in ostetricia 15 domande chiuse (30 minuti).

Depending on the rectoral provisions, exams (both written and oral) can also be carried out in mixed mode - in presence and / or online, using the UniTo platforms (Moodle, WebEx, etc.).

The exam encompasses the whole syllabus.

Applied economics: 16 closed questions and 2 open questions (30 minutes)
Labor law: 31 closed questions (30 minutes)
Organization of assistance processes: 8 open questions (2 of them are about Organizazion of care processes in obstetrics module) (45 minutes)

Organization of health services: 15 closed questions (30 minutes)

The quality assurance system in health: 15 closed questions (30 minutes)

Organization of care processes in obstetrics: 15 closed questions (30 minutes)

 

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

ORGANIZZAZIONE DEI PROCESSI ASSISTENZIALI

Agli studenti viene fornito il materiale utilizzato per le lezioni prima delle stesse o durante se si devono ampliare alcuni argomenti trattati. Tale materiale funge da supporto e guida allo studio, ed alla preparazione dell'esame. Inoltre vengono forniti casi di studio e testi di esercitazione

  • Antonella Santullo - “L'Infermiere e le innovazioni in sanità” Mc Graw – Hill.
  • A Silvestro- R. Maricchio- A. Montanaro-M.Molinar Min- P.Rossetto “ La complessità assistenziale – Mc Graw Hill.

ECONOMIA APPLICATA

Durante il corso verranno segnalati normativa, articoli e libri attraverso i quali approfondire gli argomenti trattati. Saranno forniti indirizzi di siti Internet mediante i quali è possibile un aggiornamento costante dell’evoluzione della materia.

  • Todros T, Vanara F (a cura di), Nascere nel 2000. Riflessioni per una moderna programmazione, il Mulino, Bologna, 2001.

DIRITTO DEL LAVORO

Schede ed appunti del docente – testi universitari in materia di Sanità Pubblica e Rapporto di lavoro subordinato di pubblico impiego.

ORGANIZZAZIONE DEI PROCESSI ASSISTENZIALI IN OSTETRICIA 

Durante le lezioni verranno presentate agli studenti slide relative agli argomenti trattati, coi corrispettivi approfondimenti e il tutto verrà lasciato loro al termine delle lezioni. 

ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI SANITARI 

Agli studenti verrà fornito il materiale utilizzato per le lezioni prima delle stesse o durante se si devono ampliare alcuni argomenti trattati. Tale materiale funge da supporto e guida allo studio ad alla preparazione dell’esame.

ORGANIZATION OF ASSISTANCE PROCESSES

Students are provided with reading material before lessons, or during the course of some of the topics covered. This material serves as a support and guide to study and preparation for the exam. In addition, case studies and texts with exercises are provided.

  • Antonella Santullo - “L'Infermiere e le innovazioni in sanità” Mc Graw Hill.
  • A Silvestro- R. Maricchio- A. Montanaro-M.Molinar Min- P.Rossetto “ La complessità assistenziale – Mc Graw Hill.

APPLIED ECONOMICS

During the course, legislation, articles, and books will be read, in order to deepen knowledge of the topics covered. Internet site addresses will be provided so that students can stay constantly updated on the topic. 

  • Todros T, Vanara F (a cura di), Nascere nel 2000. Riflessioni per una moderna programmazione, il Mulino, Bologna, 2001.

LABOR LAW

Teacher's papers and notes - university texts on Public Health and Employment Relationships.

ORGANIZATION OF CARE PROCESSES IN OBSTETRICS

During the lessons, students will be presented with slides relating to the topics covered, with the corresponding insights and everything will be left to them at the end of the lessons.

ORGANIZATION OF HEALTH SERVICES

Students will be provided with the material used for the lessons before or during the lessons if they need to be expanded. This material acts as a support and guide to the study and preparation of the exam.



Oggetto:

Note

Modalità di erogazione: tradizionale, lezioni frontali e/o online (corsi blended con presenza a rotazione), in funzione delle disposizioni rettorali. 
Le modalità di svolgimento dell'attività didattica potranno subire variazioni in base alle limitazioni imposte dalla crisi sanitaria in corso. In ogni caso è assicurata la modalità a distanza per tutto l'anno accademico.

 

Delivery methods: depending on the rectoral dispositions, lessons can also be held in mixed mode - in presence and/or online (blended courses with rotation presence).

The methods of carrying out the teaching activity may vary according to the limitations imposed by the current health crisis. In any case, the remote mode is ensured throughout the academic year.

 

Oggetto:

Moduli didattici

Registrazione
  • Aperta
    Apertura registrazione
    01/03/2020 alle ore 00:00
    Chiusura registrazione
    31/12/2022 alle ore 23:55
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 30/05/2022 08:27