Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

ORGANIZZAZIONE DELL'ASSISTENZA

Oggetto:

ORGANIZATION OF ASSISTANCE

Oggetto:

Anno accademico 2022/2023

Codice attività didattica
MED3174
Docenti
Prof.ssa Maria Michela Gianino (Docente Titolare dell'insegnamento)
Dott.ssa Graziella Costamagna (Docente Responsabile del Corso Integrato)
Dott. Paola Serafini (Docente Titolare dell'insegnamento)
Dott.ssa Gabriella Greco (Docente Titolare dell'insegnamento)
Dott.ssa Antonella Esposito (Docente Titolare dell'insegnamento)
Francesca Vanara (Docente Titolare dell'insegnamento)
Corso di studio
[f070-c717] INFERMIERISTICA PEDIATRICA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI INFERMIERE PEDIATRICO)
Anno
3° anno
Periodo
Secondo semestre
Tipologia
Di base
Crediti/Valenza
7
SSD attività didattica
IUS/07 - diritto del lavoro
MED/42 - igiene generale e applicata
MED/45 - scienze infermieristiche generali, cliniche e pediatriche
MED/47 - scienze infermieristiche ostetrico-ginecologiche
SECS-P/06 - economia applicata
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Obbligatoria
Tipologia esame
Scritto
Prerequisiti

Si consiglia agli studenti e alle studentesse di recuperare nozioni di base su elementi base di: legislazione sanitaria, diritto, professioni sanitarie (profilo, etica), sociologia e economia.


It is recommended that students review their knowledge regarding basic elements of: health legislation, law, health professions (outline, ethics), sociology and economist.

Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Lo scopo di questo insegnamento è quello di fornire contenuti e competenze necessarie all’esercizio professionale in diversi contesti operativi. A tal fine gli obiettivi specifici saranno:

  • Fornire conoscenze sul Sistema Sanitario Nazionale con riferimento all’evoluzione storica nell’organizzazione dei Servizi;
  • Esaminare i principi base del concetto di professionalizzazione e identificare la specificità della professione infermieristica pediatrica;
  • Analizzare l'evoluzione delle professioni sanitarie e della figura dell'infermiera pediatrica considerando i mutamenti culturali e l’evoluzione del concetto di salute;
  • Approfondire il proprio ruolo professionale attraverso un’analisi e riflessione sugli aspetti normativi che lo definiscono e le attribuzioni che ne conseguono;
  • Conoscere le responsabilità professionali specifiche e il ruolo degli organi di rappresentanza e tutela;
  • Identificare gli ambiti e i contesti dell’esercizio professionale infermieristico pediatrico;
  • Definire e identificare l’assetto organizzativo e funzionale del servizio infermieristico;
  • Identificare all’interno del servizio infermieristico i livelli organizzativi e funzionali;
  • Identificare le tipologie di rapporti che il professionista instaura nell'esercizio professionale;
  • Definire i concetti di delega e responsabilità;
  • Definire le tipologie di gruppo e le dinamiche all'interno dello stesso;
  • Descrivere le aree di management infermieristico;
  • Identificare i principi dell'organizzazione del lavoro infermieristico;
  • Descrivere le peculiarità dei vari modelli organizzativi dell'assistenza infermieristica applicati alla realtà pediatrica;
  • Definire i metodi di valutazione dei carichi assistenziali e la complessità assistenziale con applicazione all'area pediatrica;
  • Identificare ed analizzare le variabili e gli strumenti operativi dei processi assistenziali;
  • Identificare modelli e strumenti di documentazione multiprofessionale integrata negli specifici contesti assistenziali pediatrici;
  • Descrivere la specificità della ricerca infermieristica in ambito pediatrico;
  • Fornire una panoramica sulle norme dello Stato, la loro gerarchia e l'integrazione di esse con le norme internazionali ed in particolare con le norme Comunitarie;
  • Fornire conoscenze in ambito economico con particolare attenzione alle specificità dei Servizi sanitari ed ai relativi problemi di equo ed appropriato utilizzo delle risorse;
  • Introdurre i concetti di qualità e le caratteristiche dell’accreditamento;
  • Contribuire al miglioramento della qualità dell’assistenza attraverso comportamenti, valutazioni e proposte personali, elaborati anche attraverso uno sforzo di integrazione fra le discipline dell’Insegnamento.

The purpose of this course is to provide the essential knowledge and skills needed for the professional clinical practice in different operational contexts. To this end, the specific training objectives will be to:

  • Provide knowledge on the National Health System with reference to health services’ historical evolution;
  • Examine the basic principles of the concept of professionalism, and identify them specifically in pediatric nursing;
  • Analyze the evolution of the health professions and of the role of the pediatric nurse, considering cultural changes and the evolution of the concept of health;
  • Deepen one's professional role through analysis of and reflection upon the normative aspects that define the role, and the responsibilities that follow from them;
  • Know specific professional responsibilities and the role of representative and protective institutions;
  • Identify areas and contexts of pediatric nursing professional practice;
  • Define and identify the organizational and functional structure of the nursing service;
  • Identify organizational and functional levels within the nursing service;
  • Identify the types of relationships that a professional establishes in professional practice;
  • Define the concepts of delegation and responsibility;
  • Define group types and dynamics within the group;
  • Describe the areas of nursing management;
  • Identify the principles of nursing work organization;
  • Describe the specifics of the various organizational models of nursing care, applied to pediatric reality;
  • Define methods for assessing care loads and care complexity, with applications in pediatrics
  • Identify and analyze the variables and operational tools of welfare processes;
  • Identify multi-professional documentation models and tools integrated into specific pediatric care settings;
  • Describe the details of nursing research in the pediatric field;
  • Provide an overview of national laws, their hierarchy, and their integration with international standards, and in particular with EU rules;
  • Provide knowledge in the economic field, with particular attention to the details of health services and related problems of fair and appropriate use of resources;
  • Introduce the concept of quality e the characteristics of accreditation;
  • Contribute to the improvement of the quality of care through behaviors, evaluations and personal proposals, also expanded upon through an integration effort between teaching disciplines.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Al termine dell’insegnamento occorrerà dimostrare di essere in grado di:

Conoscenze e capacità di comprensione (Knowledge and understanding)

  • Conoscere la storia e il processo di professionalizzazione;
  • Comprendere i contesti e le modalità di esercizio professionale;
  • Conoscere i sistemi di classificazione infermieristica dei pazienti;
  • Conoscere i modelli organizzativi e gli strumenti operativi disponibili;
  • Comprendere l’organizzazione del lavoro infermieristico e il tema degli staffing;
  • Descrivere le caratteristiche della certificazione di qualità;
  • Conoscere i principali criteri indicatori e standards di qualità;
  • Comprendere le normative utili nell’ambito lavorativo e professionale e per la gestione delle eventuali risorse umane;
  • Conoscere gli interventi attribuibili al personale di supporto;
  • Conoscere le principali norme che regolano il SSN;
  • Identificare i principi e gli obiettivi del SSN e di un’Azienda Sanitaria;
  • Conoscere gli aspetti finanziari del SSN;
  • Conoscere gli aspetti organizzativi del percorso clinico gravidanza-parto-puerperio;
  • Conoscere gli aspetti organizzativi del percorso nascita;
  • Apprendere l’epidemiologia della mortalità materna-fetale o neonatale al momento del parto;
  • Conoscere le caratteristiche dell’agenda di gravidanza.

 

Capacità di applicare conoscenza e comprensione (Applying knowledge and understanding)

  • Identificare il ruolo dell'infermiere Pediatrico;
  • Descrivere i contesti e le varie modalità di esercizio professionale dell'infermiere pediatrico;
  • Mettere in relazione il ruolo organizzativo e professionale degli Infermieri nelle organizzazioni sanitarie;
  • Descrivere i principali meccanismi operativi della gestione del personale di assistenza nelle organizzazioni sanitarie;
  • Descrivere i modelli organizzativi assistenziali con attenzione al tema della responsabilità professionale;
  • Applicare e utilizzare i principali strumenti a disposizione degli infermieri pediatrici;
  • Saper elaborare un programma di qualità attraverso l’individuazione di criteri, indicatori e standards;
  • Applicare le normative utili nell’ambito lavorativo e professionale anche su aspetti giuridico - amministrativi indispensabili per il ruolo da ricoprire;
  • Ipotizzare di operare, in un contesto di scarsità delle risorse, utilizzando strumenti e tecniche di analisi propri dell’approccio economico-gestionale più moderno;
  • Descrivere come operare attraverso protocolli comuni durante gravidanza, parto, post-partum;
  • Saper applicare il percorso nascita;
  • Descrivere come gestire e preparare la dimissione dall’ospedale, con affidamento ai servizi territoriali;
  • Descrivere le tappe principali del Servizio Sanitario Nazionale, dalla sua origine ad oggi;
  • Collocarsi in una struttura organizzativa di un’azienda sanitaria, con particolare riferimento ad un’azienda ospedaliera con aree pediatriche.
  • Saper discutere il significato e ruolo dell’accreditamento istituzionale e professionale

 

Autonomia di giudizio (Making judgements)

  • Rielaborare il materiale didattico allo scopo di identificare i concetti chiave;
  • Acquisire competenze valutative, attraverso il confronto e la valutazione peer to peer;
  • Valutare criticamente gli esiti delle decisioni assistenziali assunte sulla base degli outcomes del neonato/bambino/famiglia e degli standard assistenziali dedotti dalla letteratura;
  • Analizzare i problemi organizzativo-assistenziali e proporre soluzioni, in un’ottica di equa allocazione delle risorse umane e materiali;
  • Decidere gli interventi da attribuire al personale di supporto;
  • Valutare il contesto giuridico normativo;
  • Analizzare la sostenibilità economica del sistema e valutare le scelte assistenziali.

 

Abilità comunicative (Communication skills)

  • Utilizzare un linguaggio scientifico e specialistico;
  • Saper utilizzare modalità di comunicazione appropriate (verbali, non verbali e scritte) con i professionisti sanitari e con il team multidisciplinare;
  • Facilitare il coordinamento dell’assistenza per raggiungere gli esiti di cura sanitari concordati;
  • Favorire l’incontro professionale tra infermieri pediatrici ed ostetriche all’interno del percorso assistenziale della diade mamma-bambino;
  • Sviluppare abilità su gestione e preparazione della dimissione dall’ospedale, con affidamento ai servizi territoriali.

 

Capacità di apprendimento (Learning skills)

  • Aver sviluppato abilità di studio indipendente;
  • Saper consultare in maniera autonoma le fonti per ricerche disciplinari o per progetti di qualità, condividendo le competenze acquisite con i pari;
  • Aver sviluppato capacità di ricercare con continuità le opportunità di autoapprendimento;
  • Aver sviluppato capacità di autovalutazione delle conoscenze e competenze acquisite, delineando i bisogni di sviluppo e apprendimento.

At the end of the course, it will be necessary to demonstrate to:

Knowledge and understanding

  • Know the history and the process of professionalization;
  • Understand the contexts and methods of professional practice;
  • Know the methods of nursing classification of patients;
  • Know the organizational models and operational tools;
  • Understand the organization of nurse work and the concept of staffing;
  • Describe the characteristics of the quality certification;
  • Know the main indicators and quality standards;
  • Understand the regulations of the working and professional environment and for the management of human resources;
  • Know interventions that can be conferred to support staff;
  • Know the main rules that govern the National Health System;
  • Identify the principles and objectives of the National Health System and of a Health Authority;
  • Know the financial aspects of the National Health System;
  • Know the organizational aspects of clinical pregnancy, delivery and puerperium pathway;
  • Know the organizational aspects of the Percorso nascita;
  • Learn the epidemiology of maternal-fetal or neonatal mortality at the time of delivery;
  • Know the characteristics of the pregnancy diary.

 

Applying knowledge and understanding

  • Identify the role of the pediatric nurse;
  • Describe the contexts and the various modes of professional practice of the pediatric nurse;
  • Correlate the organizational and professional role of nurses in healthcare organizations;
  • Describe the main operational mechanisms of the management of care staff in healthcare organizations;
  • Describe the care organizational models paying attention to the issue of professional responsibility;
  • Apply and use the main tools of pediatric nurses;
  • Elaborate a quality program by identifying parameters, indicators and standards;
  • Apply useful regulations in the working and professional environment, but also on legal - administrative aspects that are essential for the role;
  • Hypothesize to operate in a context of scarcity of resources using analysis tools and techniques of the most modern economic-management approach;
  • Describe how to operate through common protocols during pregnancy, delivery and puerperium;
  • Know how to apply the Percorso nascita;
  • Describe how to manage and prepare for discharge and commitment to territorial services;
  • Describe the main phase of the National Health Service, from its origin to today;
  • Know where place oneself in an organizational structure of a healthcare Authority, with particular reference to pediatric areas of hospitals.

 

Making judgements

  • re-elaborate the didactic material in order to identify the key concepts;
  • acquire evaluation skills, through comparison and peer evaluation;
  • Evaluate the outcomes of care decisions that are taken on the basis of outcomes of the newborn/child/family and of the standards present in literature;
  • Analyse organizational and care problems and to propose solutions, in order to distribute human and material resources fairly;
  • Decide interventions that can be conferred to support staff;
  • Evaluate the legal regulatory context;
  • Analyse the economic sustainability of the system and to evaluate the care choices.

 

Communication skills

  • Use scientific and specialized language;
  • Use appropriate methods of communication (verbal, non-verbal and written) with health professionals and with the multidisciplinary team;
  • Facilitate the coordination of care to achieve the agreed care outcomes;
  • Support professional meeting between paediatric nurses and midwives in the care pathway between mother and baby;
  • Develop skills on how to manage and prepare discharge and commitment to territorial services.

 

Learning skills

  • have developed independent study skills;
  • know how to autonomously consult sources for disciplinary researches or quality projects and to share the acquired skills with peers;
  • have developed the ability to continuously search for self-learning opportunities;
  • have developed self-assessment skills of the knowledge and competencies acquired, and be able to outline the need for further progress.

Oggetto:

Programma

ORGANIZZAZIONE PROCESSI ASSISTENZIALI

  • Evoluzione storica e ruolo delle professioni sanitarie e dell’infermiere pediatrico.
  • Il processo di professionalizzazione e la professione infermieristica pediatrica.
  • La formazione professionale di base e post base.
  • Il profilo professionale e le competenze.
  • Organizzazione professionale e accesso alla professione.
  • Le responsabilità professionali nell’infermieristica pediatrica.
  • Aspetti giuridici, etico-deontologici nell’infermieristica pediatrica.
  • Aspetti medico-legali nell’infermieristica pediatrica.
  • Forme e modalità dell’esercizio professionale: libero esercizio, esercizio associato, collaborazione coordinata e continuativa e inserimento in un’organizzazione pubblica o privata.
  • Contesti e tipologie di esercizio professionale pediatrico: in ospedale, nei servizi, sul territorio.
  • Sistema di classificazione dei pazienti.
  • I modelli di organizzazione dell’assistenza infermieristica: realtà pediatrica.
  • Il servizio infermieristico: aspetti normativi e organizzativi, livelli professionali.
  • Evoluzione storica e normativa del Personale di supporto.
  • Standard assistenziali in pediatria e i metodi di rilevazione della qualità assistenziale.
  • La turnistica.
  • Il sistema di integrazione organizzativa e l’utilizzo degli strumenti operativi: applicabilità nelle realtà pediatriche.
  • La documentazione infermieristica in campo pediatrico.
  • La ricerca infermieristica in campo pediatrico.

 

ORGANIZZAZIONE PROCESSI ASSISTENZIALI IN OSTETRICIA

  • La professione ostetrica
  • La gravidanza, il parto e il puerperio
  • Il Percorso Nascita
  • Il dolore da parto
  • Le morti materno-fetali/neonatali
  • L’agenda di gravidanza
  • Il CeDAP
  • Il dipartimento materno-infantile

 

DIRITTO DEL LAVORO

  • Il diritto del lavoro
  • Le fonti del diritto del lavoro
  • Il lavoro subordinato e il lavoro autonomo: posizione del datore di lavoro, oggetto della prestazione, organizzazione di impresa, rischio di impresa, corrispettivo. Contratto di lavoro subordinato.
  • Mansioni, qualifiche, categorie, sistema di inquadramento unico.
  • Obblighi del lavoratore
  • I poteri (potere direttivo, potere di vigilanza e controllo, potere disciplinare) e gli obblighi del datore di lavoro.
  • Luogo della prestazione, trasferimento, trasferta, distacco.
  • Durata della prestazione: orario di lavoro, riposo giornaliero, pause intermedie, riposo settimanale obbligatorio, festività nazionali civili e religiose, ferie del lavoratore, lavoro straordinario, lavoro supplementare e lavoro notturno.
  • La retribuzione.
  • Eventi che determinano la sospensione del rapporto di lavoro.
  • Contratti flessibili: contratto a termine, contratto di somministrazione, contratto part-time, contratto parasubordinazione.
  • La privatizzazione del pubblico impiego e il contratto collettivo.
  • Codice disciplinare e sanzione disciplinare.
  • Reclutamento del personale.

 

ECONOMIA APPLICATA

  • Introduzione: economia applicata.
  • Finanziamento del SSN e la sua evoluzione.
  • Spesa sanitaria pubblica e privata.
  • Caratteristiche del SSN: livelli essenziali di assistenza; regionalizzazione; aziendalizzazione; riparto delle risorse regionali tra le Asl; separazione fra tutela e produzione; accreditamento; competizione, ma collaborazione e integrazione; sistema di pagamento.
  • Processo produttivo.
  • Valutazione economica delle tecnologie sanitarie: approccio costi-benefici e tecniche di analisi (costi-efficacia e costi-utilità).
  • Remunerazione dei soggetti erogatori: tariffe e pagamento extra-tariffario.
  • Principali indicatori dell’attività ospedaliera.
  • Il PIL
  • Differenze tra deficit, spesa pubblica e interessi sul debito
  • Controllo di gestione: la contabilità per centro di costo.
  • Budget: iter di predisposizione e schede di elaborazione.

 

ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI SANITARI

  • Il Servizio Sanitario Nazionale (SSN) evoluzione storica: legge Crispi, legge Petragnani, Sistema Mutualistico, art. 32 della Costituzione italiana, legge Mariotti.
  • Legge 833/1978: istituzione del SSN.
  • Legge 502/1992 e legge 517/1993 “legge di Aziendalizzazione”.
  • Lgs 229/99 “la terza riforma (riforma ter)”.
  • ASL e ASO: funzioni, finanziamento e organi.
  • ASL: distretti, presidio ospedaliero.
  • ASO: secondo il D. Lgs 229/99.
  • I Livelli Essenziali di Assistenza.
  • ASO e ASL nella Regione Piemonte.
  • Organizzazione dipartimentale delle ASL e delle ASO.
  • I Dipartimenti previsti per legge: dipartimento di salute mentale, dipartimento di prevenzione, dipartimento materno-infantile, dipartimento di emergenza sanitaria.
  • Struttura organizzativa di un’azienda ospedaliera con aree pediatriche: AOU Città della Salute e della Scienza di Torino.
  • Concetto di azienda e la struttura organizzativa.
  • Il processo (disease management, case management, profili di cura).

 

IL SISTEMA QUALITÀ IN SANITÀ

  • Storia del SSN.
  • I livelli essenziali di assistenza.
  • ASL e AO: ruolo, organi, struttura.
  • Quality assurance .
  • Total quality management.
  • Accreditamento istituzionale e certificazione.
  • Accreditamento professionale
  • La gestione per processi in ambito sanitario.
  • PDTA: significato, costruzione, valutazione.
  • La gestione del rischio clinico.

ORGANIZATION OF ASSISTANCE PROCESSES

  • Historical evolution and role of health care professions and pediatric nursing.
  • The process of professionalization and the pediatric nursing profession.
  • The professional development.
  • The professional profile and skills.
  • Professional organization and access to the profession
  • Professional responsibilities of the pediatric nurse.
  • Legal and ethical aspects of pediatric nursing.
  • High-priority problems of mother-child health.
  • Form and details of professional practice: free exercise, exercise in a team, coordinated collaboration, and term-contract work in a public or private organization.
  • Contexts and types of pediatric professional practice: in the hospital, in clinics, in the field.
  • Patient classification system.
  • Nursing care organization models: pediatric field.
  • The nursing service: normative and organizational aspects, professional levels.
  • Historical evolution and legislation of support staff.
  • Standards of care in pediatrics and methods to detect the quality of care.
  • Organization of working time.
  • The system of organizational integration and the use of the operational tools: applicability to pediatric reality.
  • Nursing documentation in the pediatric field.
  • Nursing research in the pediatric field.

 

ORGANIZATION OF CARE PROCESSES IN OBSTETRICS

  • Midwifery.
  • The pregnancy, the delivery and the puerperium.
  • The pregnancy agenda.
  • CeDAP.
  • The Birth Path
  • Childbirth pain
  • Maternal-fetal / neonatal deaths
  • The pregnancy diary
  • The maternal-infant department

 

LABOR LAW

  • Labor law.
  • The sources of labor law.
  • Subordinate work and independent work: position of the employer, object of the service, business organization, business risk, payment. Employment contract.
  • Tasks, qualifications, categories, single classification system.
  • Obligations of the worker.
  • The powers (managerial power, supervisory and control power, disciplinary power) and the obligations of the employer.
  • Place of performance, transfer, posting, posting.
  • Duration of service: working time, days off, intermediate breaks, compulsory weekly rest, national civil and religious holidays, worker's holidays, overtime, overtime and night work.
  • The salary.
  • The events that determine the suspension of the employment relationship.
  • Flexible contracts: fixed-term contract, contract for temp work, part-time contract, parasubordination contract.
  • The privatization of public employment and the collective agreement.
  • Disciplinary code and disciplinary sanction.
  • Staff recruitment.

 

APPLIED ECONOMICS

  • Introduction: applied economics.
  • Financing of the National Health Service (SSN) and its evolution.
  • Public and private health expenditure.
  • Characteristics of the SSN: essential levels of assistance; regionalization; privatization of a state-owned company; allocation of regional resources among the local health authority; separation between protection and production; accreditation; competition, collaboration and integration; payment system.
  • Productive process.
  • Economic evaluation of health technologies: cost-benefit approach and analysis techniques (cost-effectiveness and cost-utility).
  • Remuneration of the providers: tariffs and extra-tariff payments.
  • Main indicators of hospital activity.
  • Gross domestic product.
  • Differences between deficit, public spending and interest on debt.

 

ORGANIZATION OF HEALTH SERVICES

  • The National Health Service (SSN) historical evolution: Crispi law, Petragnani law, Mutualistic System, art. 32 of the Italian Constitution, Mariotti law.
  • Law 833/1978: institution of the National Health Service.
  • Law 502/1992 and law 517/1993 "Corporateization law".
  • Legislative Decree 229/99 "the third reform (reform ter)".
  • ASL and ASO: functions, financing and bodies.
  • ASL: districts, hospital unit.
  • ASO: according to Legislative Decree 229/99.
  • The essential levels of assistance.
  • ASO and ASL in the Piedmont Region.
  • Departmental Organization of the ASL and ASO.
  • Departments required by law: mental health department, prevention department, maternal-child department, emergency health department.
  • Organizational structure of a hospital with pediatric areas: AOU City of Health and Science of Turin.
  • Company concept and organizational structure.
  • The process (disease management, case management, care profiles).

 

THE QUALITY-ASSURANCE SYSTEMS IN HEALTH

  • History of the National Health Service.
  • The essential levels of assistance.
  • ASL and AO: role, organs, structure.
  • Quality assurance.
  • Total quality management.
  • Institutional accreditation and certification.
  • Professional accreditation.
  • PDTA: meaning, construction, evaluation.
  • Process management in the healthcare sector.
  • The management of clinical risk.

 

Oggetto:

Modalità di insegnamento

L’Insegnamento si articola in 6 moduli, per un totale di 105 ore.

Le metodologie e le attività formative, nonché gli strumenti didattici utilizzati saranno:

  • lezioni teoriche (frontali e/o interattive);
  • discussioni di casi clinici;
  • visione di video e rappresentazioni grafiche;
  • role playing con simulazioni di situazioni relazionali;
  • esercitazioni;
  • sessioni di briefing e di debrifing.

La frequenza all’Insegnamento è obbligatoria.

Il materiale didattico è messo a disposizione delle Studentesse e degli Studenti attraverso le piattaforme di Ateneo (Moodle, CampusNet).

Le lezioni verranno erogate in funzione delle disposizioni rettorali, relative alla situazione sanitaria.

The teaching is divided into 6 modules, for a total of 105 hours.

The methodologies and training activities, as well as the teaching tools used will be:

  • theoretical lessons (frontal and/or interactive);
  • clinical case discussions;
  • viewing of videos and graphic representations;
  • role playing with simulations of relational situations;
  • exercises;
  • briefing and debriefing sessions.

Attendance at the teaching is mandatory.

The teaching material is available to students through the University platforms (Moodle, CampusNet).

Lessons will be provided according to the Dean’s dispositions relevant to public health needs.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

In funzione delle disposizioni rettorali, si potranno anche effettuare esami (sia scritti che orali) in modalità mista - in presenza e/o online, sfruttando le piattaforme di Unito (Moodle, WebEx, ecc.).

La valutazione finale complessiva è unitaria e collegiale. Il voto finale, espresso in trentesimi, è la media ponderata delle prove.

Esame scritto

La prova d’esame riguarda tutto il programma svolto. Sono previste:

  • 15 domande a risposta multipla e vero/falso in 30 minuti per il modulo di “Economia applicata”;
  • 31 domande a riposta multipla in 45 minuti per il modulo di “Diritto del lavoro”;
  • 8 domande aperte in 45 minuti per il modulo di “Organizzazione dei processi assistenziali”;
  • 15 domande chiuse 30 minuti per il modulo “Organizzazione dei servizi sanitari”;
  • 15 domande chiuse 30 minuti per il modulo “Il sistema qualità in sanità”;
  • 15 domande chiuse in 30 minuti per il modulo “Organizzazione dei processi assistenziali in ostetricia”.

Depending on the Dean’s provisions, exams (both written and oral) can be carried out also in a mixed way, i.e., in presence and/or online, using the UniTo platforms (Moodle, WebEx, etc.).

The overall final evaluation is comprehensive of the various parts of the course. The grade is expressed in fractions of 30 and is calculated with weighted average.

Written test

The exam covers the whole program. It consists of:

  • 15 true/false and multiple-choice queries in 30 minutes for “applied economics” module;
  • 31 multiple-choice queries in 30 minutes for “labor law” module;
  • 8 open questions in 45 minutes for “organization of assistance processes” module;
  • 15 multiple-choice queries in 30 minutes for “organization of health services” module;
  • 15 multiple-choice queries in 30 minutes for “the quality assurance system in health” module;
  • 15 multiple-choice queries in 30 minutes for “organization of care processes in obstetrics” module.

 

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

ORGANIZZAZIONE DEI PROCESSI ASSISTENZIALI

  • Santullo, L'Infermiere e le innovazioni in sanità, XIV edizione, Milano, Mc Graw-;Hill Companies, 1999.
  • Silvestro, R. Maricchio, A. Montanaro, M. Molinar Min, P. Rossetto, La complessità assistenziale. Concettualizzazione, modello di analisi e metodologia applicativa, Mc Graw Hill Education, 2009.

 

ECONOMIA APPLICATA

  • Todros, F. Vanara (a cura di), Nascere nel 2000. Riflessioni per una moderna programmazione, Bologna, Il Mulino, 2001.

ORGANIZATION OF ASSISTANCE PROCESSES

  • Santullo, L'Infermiere e le innovazioni in sanità, XIV edizione, Milano, Mc Graw-;Hill Companies, 1999.
  • Silvestro, R. Maricchio, A. Montanaro, M. Molinar Min, P. Rossetto, La complessità assistenziale. Concettualizzazione, modello di analisi e metodologia applicativa, Mc Graw Hill Education, 2009.

 

APPLIED ECONOMICS

  • Todros, F. Vanara (a cura di), Nascere nel 2000. Riflessioni per una moderna programmazione, Bologna, Il Mulino, 2001.



Oggetto:

Note

 

 

Oggetto:

Moduli didattici

Registrazione
  • Aperta
    Apertura registrazione
    01/03/2020 alle ore 00:00
    Chiusura registrazione
    31/12/2022 alle ore 23:55
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 25/10/2022 11:01
    Non cliccare qui!