Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

INGLESE SCIENTIFICO - I ANNO

Oggetto:

SCIENTIFIC ENGLISH

Oggetto:

Anno accademico 2018/2019

Codice dell'attività didattica
MED2904
Docente
Dott. Nadia SANITA' (Docente Titolare dell'insegnamento)
Corso di studi
[f070-c717] INFERMIERISTICA PEDIATRICA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI INFERMIERE PEDIATRICO)
Anno
1° anno
Tipologia
--- Nuovo Ordinamento ---
Crediti/Valenza
2
SSD dell'attività didattica
L-LIN/12 - lingua e traduzione - lingua inglese
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Obbligatoria
Tipologia d'esame
Scritto ed orale
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Alla fine del corso gli studenti  devono conoscere la terminologia specifica della professione, capire e tradurre testi  su argomenti medico/infermieristici, interpretare istruzioni e comunicare con utenti parlanti inglese.

 

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Al termine del Corso gli studenti avranno saranno in grado di: comprendere e usare le variabili diafasiche e diastratiche del lessico settoriale oggetto di studio, nonché del general English. Miglioramento delle capacità di comprensione scritta e orale di ambito infermieristico e medico; miglioramento delle capacità audio-orali.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Per ciascuna attività formativa indicata è previsto un accertamento conclusivo alla fine del periodo in cui si è svolta l'attività. Per gli insegnamenti articolati in moduli la valutazione finale del profitto è comunque unitaria e collegiale. Con il superamento dell'esame o della verifica lo studente consegue i CFU attribuiti all'attività formativa in oggetto. Le modalità dell'accertamento finale, possono comprendere anche più di una tra le forme previste e sono  dettagliate all'inizio di ogni anno accademico dal docente responsabile dell'Insegnamento. Il periodo di svolgimento degli appelli d'esame viene fissato all'inizio di ogni anno accademico. Gli esami di profitto possono essere effettuati esclusivamente nei periodi a ciò dedicati e denominati "Sessioni di esame". Le sessioni di esame sono fissate in quattro periodi: la  I sessione nei mesi di gennaio/febbraio,  la II sessione nei mesi di giugno/luglio, la III sessione nel mese di settembre e la IV nel mese di dicembre

 

1. Esame scritto (se previsto).

Test  alla fine del primo anno

Esercizi lessicali e gramamaticali, esercizi di comprensione referenziale e inferenziale del testo di livello B2-C1. 

Esame finale

L'esame finale scritto è basato su comprensione referenziale e inferenziale del testo esercizi di lessico settoriale, esercizi di manipolazione grammaticale e lessicale di livello B2-C1. La parte orale comprende la correzione dello scritto e conversazione inerente la professione dell'infermiere pediatrico e l'utilizzo del lessico settoriale in situazione, nonché la valutazione delle capacità comunicative relative alla comprensione, alla produzione orale e all'ortoepia.

Argomento: tutto il programma :

Durata della prova: 60' la parte scritta; 10' la parte orale.

Elaborato: gli esercizi sono inerenti al programma svolto per definire la conoscenza lessicale (35%), l'applicazione di tale competenza (45%), la comprensione del testo (20%) soprattutto relativamente alle funzioni linguistiche, ai tempi verbali e alla diatesi attiva e passiva, alle collocazioni e alle polirematiche dell'idioletto delle professioni sanitarie. Non vi sono domande a risposta multipla, ma domande di riformulazione,manipolazione e mediazione linguistica, nonché domande aperte per un totale pari a 5 esercizi.

Il superamento dell'esame scritto ha luogo con un punteggio pari o superiore al 60%.

Il numero delle riposte aperte varia in base alla difficoltà lessicale e sintattica del testo di comprensione. L'esame orale deve essere sostenuto nella stessa sessione dello scritto.

 

2. Esame orale

L'ammissione all'esame orale è subordinata al superamento dello scritto.                         Correzione dell'elaborato scritto e domande relative a come rassicurare i pazienti e i loro parenti, su come chiedere informazioni relative all'anamnesi remota e prossima, nonché quesiti riferiti all'area semantica dell'infermieristica pediatrica con particolare attenzione alla pronuncia e alle differenze tra varietà britannica e americana: 60% correzione dello scritto; 40% quesiti su quanto sopra. Se lo studente non supera l'orale, lo scritto deve essere sostenuto nuovamente, perché la discussione dell'elaborato e la correzione degli eventuali errori è magna pars della prova orale. Il voto finale è espresso con il giudizio di idoneo/non idoneo.

Oggetto:

Programma

Durante le lezioni si svolge una revisione della grammatica, concentrandosi su forme interrogative, indispensabili per la comunicazione, e tempi passivi, molto usati nella letteratura scientifica. Lo studio del lessico specifico gioca un ruolo primario, includendo sinonimi, antonimi, acronimi, connettori e i cosiddetti falsi amici. Al fine di espandere il lessico si prende in esame il meccanismo della formazione delle parole. Gli esercizi scritti grammaticali sono formati da termini specifici e quelli orali si basano sulle funzioni linguistiche (dare consigli, ordini, fare richieste, rassicurare ecc.). Il metodo è comunicativo, basato sulla partecipazione attiva degli studenti. Quando possibile si usa materiale audio-visivo.

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

For better for nurse di Nadia Sanità e Maria Luisa Sogno. ed. Stampatori Torino, seconda edizione 2010.

Grammatica di riferimento per il livello B2-C1, materiali didattici costituiti da realia e da riviste accademiche, esercitazioni, simulazioni d'esame fornite dalla docente durante le lezioni in presenza e on line.



Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 07/02/2018 14:51
Non cliccare qui!