Vai al contenuto pricipale
Location: https://pediatrica.campusnet.unito.it/robots.html
Location: https://pediatrica.campusnet.unito.it/robots.html

Profili professionali

Nell'ambito della professione sanitaria di Infermiere Pediatrico, i laureati sono professionisti sanitari cui competono le attribuzioni previste dal Profilo Professionale (D.M. del Ministero della sanità 17 gennaio 1997, n. 70); l'infermiere pediatrico è responsabile dell'assistenza infermieristica pediatrica.

L'assistenza infermieristica pediatrica, preventiva, curativa, palliativa e riabilitativa è di natura tecnica, relazionale, educativa.

Le principali funzioni sono la prevenzione delle malattie, l'assistenza dei malati e dei disabili in età evolutiva e l'educazione sanitaria.

I laureati in Infermieristica Pediatrica

  • partecipano all'identificazione dei bisogni di salute fisica e psichica del neonato, del bambino, dell'adolescente, della famiglia;
  • identificano i bisogni di assistenza infermieristica pediatrica e formulano i relativi obiettivi; pianificano, conducono e valutano l'intervento assistenziale, infermieristico, pediatrico; partecipano ad interventi di educazione sanitaria sia nell'ambito della famiglia che della comunità, alla cura di individui sani in età evolutiva nel quadro di programmi di promozione della salute e prevenzione delle malattie e degli incidenti, domiciliare e ospedaliera dei neonati, all'assistenza dei soggetti di età inferiore a 18 anni, affetti da malattie acute e croniche, alla cura degli individui in età adolescenziale nel quadro dei programmi di prevenzione e supporto socio-sanitario;
  • garantiscono la corretta applicazione delle prescrizioni diagnostico-terapeutiche;
  • agiscono sia individualmente sia in collaborazione con gli operatori sanitari e sociali;
  • si avvalgono, ove necessario, dell'opera del personale di supporto per l'espletamento delle loro funzioni.

I laureati in Infermieristica Pediatrica possono trovare occupazione in strutture sanitarie e socio-assistenziali pubbliche o private, sia in regime di dipendenza che libero professionale.

In particolare gli sbocchi occupazionali sono individuabili:

  • negli ospedali pediatrici, in tutte le unità operative di degenza e nei servizi ambulatoriali;
  • negli ospedali generali, nelle unità operative di degenza ed ambulatoriali di neonatologia e/o pediatria;
  • nei servizi di emergenza territoriale ed ospedaliera pediatrica;
  • nei servizi sanitari territoriali, domiciliari e ambulatoriali di area materno-infantile; - nei servizi di prevenzione e sanità pubblica;
  • negli hospice pediatrici;
  • nelle strutture per post acuti, di lungodegenza, centri di riabilitazione, centri di assistenza per disabili.

Approvato dal Comitato centrale della Federazione con deliberazione n.1/09 del 10 gennaio 2009 e dal Consiglio nazionale dei Collegi Ipasvi riunito a Roma nella seduta del 17 gennaio 2009. Nei prossimi mesi dovrebbe essere approvato il Nuovo Codice Deontologico.

Codice Deontologico

Ultimo aggiornamento: 18/09/2019 14:35
Location: https://pediatrica.campusnet.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!