Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

INFERMIERISTICA PEDIATRICA CLINICA

Oggetto:

PEDIATRIC CLINICAL NURSING

Oggetto:

Anno accademico 2016/2017

Codice dell'attività didattica
MED3164
Docenti
Emanuela BERBOTTO (Docente Responsabile del Corso Integrato)
Dott. Daniela VASSALLO (Docente Titolare dell'insegnamento)
Prof. Enrico BERTINO (Docente Titolare dell'insegnamento)
Dott. Marisa BONINO (Docente Titolare dell'insegnamento)
Prof. Alessandra OBERTO (Docente Titolare dell'insegnamento)
Antonella SOLDI (Docente Titolare dell'insegnamento)
Corso di studi
[f070-c717] INFERMIERISTICA PEDIATRICA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI INFERMIERE PEDIATRICO)
Anno
1° anno
Tipologia
--- Nuovo Ordinamento ---
Crediti/Valenza
7
SSD dell'attività didattica
BIO/09 - fisiologia
BIO/14 - farmacologia
MED/38 - pediatria generale e specialistica
MED/45 - scienze infermieristiche generali, cliniche e pediatriche
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Obbligatoria
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

-          descrivere i bisogni fondamentali del bambino/adolescente;

-          soddisfare i bisogni fondamentali del bambino  fisiologico;

-          identificare le esigenze del bambino ospedalizzato nelle diverse età;

-          Conoscere, e saper valutare i bisogni di respirazione, di nutrizione, d’igiene, dal neonato all’adolescente

-          Gestire in autonomia la rilevazione dei parametri vitali

-          conoscere la fisiologia del nato a termine e pretermine e delle basi teoriche delle pratiche assistenziali dalla nascita al momento della dimissione.

-          Dare la definizione di neonato, bambino e adolescente, in base all’età.

-          Illustrare i principi (quantità e qualità) della corretta alimentazione del bambino nelle seguenti fasi: divezzamento e alimentazione dopo il primo anno.

-          Dare le nozioni per un corretto allevamento del bambino.

-          Illustrare i vari tipi di incidenti a cui sono esposti i bambini e la loro prevenzione

-          Dare la definizione e i calendari vaccinali in base all’età del bambino.

-          Conoscere caratteristiche neuro - comportamentali del neonato a termine e modalità di sviluppo fisiologico nei primi due anni di vita.

-          Conoscere i  segnali di allarme di un possibile disturbo evolutivo o di una possibile patologia neurologica nei primi due anni di vita.

-          fornire agli studenti elementi di base dell’intervento pedagogico rivolto a bambini, adolescenti e adulti, utilizzabili nella professione infermieristica pediatrica  per rendere più efficaci gli interventi di informazione, di patient education, di motivazione alla cura, di stimolazione delle risorse dei pazienti e dei familiari

Oggetto:

Programma

-          Analisi dei bisogni: (nutrizione, eliminazione, respirazione, rilevazione frequenza respirazione, valori di riferimento, le principali patologie tipiche del neonato, lattante, divezzo, assistenza infermieristica).

-          igiene del neonato in sala parto ed in neonatologia, educazione terapeutica ai genitori, igiene del bambino ospedalizzato. Compiti e responsabilità dell’infermiera pediatrica in sala parto. Assistenza nell’immediato post-partum. Trasporto del neonato.

-          Caratteristiche del neonato pretermine e piccolo per l’età gestazionale.

-          Assistenza durante la degenza : calo ponderale, ittero,crisi genitale, cura del moncone , valutazione della poppata , evacuazioni, temperatura, vomiti, rigurgiti. Rooming in.

 

-          Parametri vitali: P.A.O.S., temperatura corporea, frequenza respiratoria, frequenza cardiaca, cenni di fisiologia, valori di riferimento per le diverse fasce di età e tecniche di rilevazione.

 

-          La nutrizione nell’età pediatrica ed evolutiva (allattamento materno ed artificiale, divezzamento, l’alimentazione in età prescolare, scolare e nell’adolescenza 

-          La Nutrizione Artificiale

-         La RistorazioneOspedaliera

 

 

-          Accrescimento e sviluppo umano: caratteri morfologici costituzionalistici nelle varie età pediatriche.

-          Divezzamento e alimentazione dopo il 1° anno di vita.

-          Norme di igiene e norme di prevenzione nell’allevamento del bambino (bagno, vestiario, sonno, abitazione,…).

-          Attività motoria: gioco, giocattoli, sport, ginnastica; il bambino al mare, in montagna ed al lago.

-          Incidenti di vario tipo e loro prevenzione.

-          Vaccinazioni.

-         Lo sviluppo psicomotorio del bambino normale dalla nascita alla fine del secondo anno di vita.

Farmacologia generale

Concetto generale di farmaco e tossico.

Nozioni di Farmacodinamica: meccanismo d’azione dei farmaci, sito d’azione, interazione farmaco-recettore, concetti di agonista ed antagonista, relazione tra concentrazione ed effetto del farmaco.

Nozioni di Farmacococinetica: vie di somministrazione dei farmaci;  assorbimento, distribuzione, metabolismo ed eliminazione; concetti di emivita,  indice terapeutico, dose tossica, dose letale

Vie di somministrazione: orale, rettale

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

-          "Puericoltura neonatologia pediatria con assistenza " Generoso-Pettini-Beccherucci-Gancitano, See, Firenze 2002

-          Badon  Cesaro, “Manuale di Nursing Pediatrico”, Ambrosiana, 2002

-          A.G. Perry P.A. Potter “ Assistenza Infermieristica Clinica, UTET, 2002

-          G.C. MUSSA: Pediatria, Ed. Minerva Medica, Torino

-          L. PEYRON: Pediatria Pratica, Ed. Minerva Medica, Torino

-          Watzlawick P, La pragmatica della comunicazione umana, Astrolabio

-          Bert G, Quadrino S, Il counselling sistemico,  Edizioni CHANGE

-          Quadrino S, Il pediatra e la famiglia: il counselling sistemico in pediatria, Il Pensiero Scientifico



Oggetto:

Moduli didattici

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 21/11/2016 11:21
Non cliccare qui!