Vai al contenuto principale
Oggetto:
Oggetto:

ORGANIZZAZIONE DELL'ASSISTENZA

Oggetto:

HEALTH MANAGEMENT

Oggetto:

Anno accademico 2017/2018

Codice dell'attività didattica
MED3174
Docenti
Prof. Maria Michela GIANINO (Docente Titolare dell'insegnamento)
Dott. Graziella COSTAMAGNA (Docente Responsabile del Corso Integrato)
Dott. Paola SERAFINI (Docente Titolare dell'insegnamento)
Dott. Gabriella GRECO (Docente Titolare dell'insegnamento)
Francesca Vanara (Docente Titolare dell'insegnamento)
Dott. Antonella ESPOSITO (Docente Titolare dell'insegnamento)
Corso di studi
[f070-c717] INFERMIERISTICA PEDIATRICA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI INFERMIERE PEDIATRICO)
Anno
3° anno
Tipologia
--- Nuovo Ordinamento ---
Crediti/Valenza
7
SSD dell'attività didattica
IUS/07 - diritto del lavoro
MED/42 - igiene generale e applicata
MED/45 - scienze infermieristiche generali, cliniche e pediatriche
MED/47 - scienze infermieristiche ostetrico-ginecologiche
SECS-P/06 - economia applicata
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Obbligatoria
Tipologia d'esame
Scritto ed orale
Prerequisiti
ORGANIZZAZIONE DEI PROCESSI ASSISTENZIALI - PRE REQUISITI

Lo studente dovrà conoscere:

elementi base di legislazione sanitaria

elementi base di diritto

elementi base di diritto del lavoro

elementi base della professione infermieristica (profilo, etica)

elementi base di sociologia e psicologia

Oggetto:

Sommario del corso

Oggetto:

Obiettivi formativi

  • Indicare le  tappe principali del Sistema Sanitario Nazionale dall’unità d’Italia ad oggi;
  • Identificare i principi organizzativi , le modalità di  finanziamento del Servizio Sanitario Nazionale italiano e i cambiamenti derivanti dal federalismo fiscale;
  • Identificare la struttura organizzativa di un’azienda sanitaria con particolare riferimento ad un’azienda ospedaliera con aree pediatriche.
  • Partecipare alla elaborazione di un programma di qualità
  • Descrivere le caratteristiche dell’accreditamento
  • Discutere e leggere criticamente un processo assistenziale
  • Partecipare alla rilevazione e gestione dei rischi clinici
  • ESAMINARE I PRINCIPI  BASE DEL CONCETTO DI PROFESSIONALIZZAZIONE ED IDENTIFICARE LA SPECIFICITÀ DELLA PROFESSIONE INFERMIERISTICA PEDIATRIC
  • ANALIZZARE L'EVOLUZIONE DELLE PROFESSIONI SANITARIE E DELLA FIGURA DELL'INFERMIERA PEDIATRICA CONSIDERANDO I MUTAMENTI CULTURALI E  L'EVOLUZIONE DEL CONCETTO DI SALUTE.
  • ANALIZZARE L’EVOLUZIONE DELLA FORMAZIONE DEI PROFESSIONISTI SANITARI E DEL  PROFESSIONISTA INFERMIERE PEDIATRICO.
  • IDENTIFICARE IL PROPRIO RUOLO PROFESSIONALE ATTRAVERSO UN ANALISI E  RIFLESSIONE SUGLI ASPETTI NORMATIVI CHE LO DEFINISCONO E LE ATTRIBUZIONI CHE NE CONSEGUONO.
  • IDENTIFICARE LE RESPONSABILITÀ PROFESSIONALI SPECIFICHE ED IL RUOLO DEGLI ORGANI DI RAPPRESENTANZA E TUTELA.
  • ANALIZZARE IL PROFILO SOCIO-EPIDEMIOLOGICO DELLA POPOLAZIONE PEDIATRICA.
  • IDENTIFICARE L'ASSETTO DEL SISTEMA SANITARIO ATTUALE CON PARTICOLARE RIFERIMENTO ALLE AREE PEDIATRICHE.
  • IDENTIFICARE GLI AMBITI ED I CONTESTI DELL’ESERCIZIO PROFESSIONALE INFERMIERISTICO PEDIATRICO.
  • DEFINIRE ED IDENTIFICARE L’ASSETTO ORGANIZZATIVO E FUNZIONALE DEL SERVIZIO INFERMIERISTICO QUALE SOTTOSISTEMA SANITARIO
  • IDENTIFICARE ALL’INTERNO DEL SERVIZIO INFERMIERISTICO I LIVELLI ORGANIZZATIVI E FUNZIONALI
  • IDENTIFICARE LE TIPOLOGIE DI RAPPORTI CHE IL PROFESSIONISTA INSTAURA NELL'ESERCIZIO PROFESSIONALE.
  • DEFINIRE I CONCETTI DI DELEGA E RESPONSABILITÀ.
  •  DEFINIRE LE TIPOLOGIE DI GRUPPO E LE DINAMICHE ALL'INTERNO DELLO STESSO
  •  DESCRIVERE LE AREE DI MANAGEMENT INFERMIERISTICO
  • IDENTIFICARE I PRINCIPI DELL'ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO INFERMIERISTICO.
  • DESCRIVERE LE PECULIARITÀ DEI VARI MODELLI ORGANIZZATIVI DELL'ASSISTENZA INFERMIERISTICA APPLICATI ALLA REALTÀ PEDIATRICA.
  • DEFINIRE I METODI DI VALUTAZIONE DEI CARICHI ASSISTENZIALI E LA COMPLESSITÀ ASSISTENZIALE CON APPLICAZIONE ALL'AREA PEDIATRICA.
  • IDENTIFICARE ED ANALIZZARE LE VARIABILI E GLI STRUMENTI OPERATIVI DEI PROCESSI ASSISTENZIALI ( DOCUMENTAZIONE, PROTOCOLLI, PROCEDURE, SISTEMA INFORMATIVO ).
  • IDENTIFICARE MODELLI E STRUMENTI DI DOCUMENTAZIONE MULTIPROFESSIONALE INTEGRATA NEGLI SPECIFICI CONTESTI ASSISTENZIALI PEDIATRICI
  • DESCRIVERE LA SPECIFICITÀ DELLA RICERCA INFERMIERISTICA IN AMBITO PEDIATRICO
  • Fornire una panoramica sulle norme dello Stato, la loro gerarchia e l'integrazione di esse con le norme internazionali ed in particolare con le norme Comunitarie . Esame  della normativa del rapporto di lavoro subordinato di diritto comune  e di pubblico impiego, teso ad evidenziare i molti aspetti di omogeneità tra la disciplina del rapporto di diritto privato con il rapporto di lavoro di diritto pubblico e le differenze riconducibili alle caratteristiche di specialità ancora esistenti. La  flessibilità nell'acquisizione delle prestazioni di lavoro e le  forme atipiche di rapporto previste dalla vigente legislazione sia nella disciplina civilistica che nel pubblico impiego Le tutele di carattere giuridico ed economico previste per entrambe le parti del rapporto. Gli aspetti di Responsabilità del dipendente privato e del dipendente pubblico nello svolgimento del rapporto ed il regime delle incompatibilità della funzione di pubblico impiegato con attività alternative.   
  • Sviluppare sensibilità ed attenzione per le questioni economiche fondamentali che caratterizzano il sistema di promozione della salute
  • Esprimersi secondo una appropriata terminologia economi
  • Operare, in un contesto di scarsità delle risorse, utilizzando strumenti e tecniche di analisi propri dell’approccio economico-gestionale più moderno
  • Contribuire al miglioramento della qualità dell’assistenza attraverso comportamenti, valutazioni e proposte personali, elaborati anche attraverso uno sforzo di integrazione fra le discipline del C.I.
Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Il discente alla fine del corso avrà acquisito maggior consapevolezza delle caratteristiche e delle modalità con cui si possono utilizzare gli strumenti operativi legati alla qualità e calarli nel contesti operativi in cui potrà trovarsi ad operare.

Acquisire maggior consapevolezza in termini di identità professionale attraverso l'acquisizione di norme e conoscenze relative allo specifico profilo professionale, agli ambiti di responsabilità ed ai contesti e modalità di esercizio professionale in cui potrà trovarsi ad operare.

acquisire conoscenze sulle normative  utili nell’ambito lavorativo e professionale e per la gestione delle eventuali risorse umane affidate a  completamento del  bagaglio culturale /professionale degli studenti anche su aspetti giuridico - amministrativi indispensabili per il ruolo da ricoprire.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Prova scritta integrata con le altre discipline del C.I.: domande a scelta multipla. Costituiscono parte integrante del giudizio i contributi offerti dagli studenti durante il corso.

Oggetto:

Programma

  • Evoluzione storica del sistema sanitario italiano;
  • Organizzazione ed evoluzione del Servizio  Sanitario Nazionale (SSN):devolution, regionalizzazione, aziendalizzazione, collaborazione (pubblico e privato, assistenza  e sanità);
  • Sistemi di finanziamento del SSN: federalismo fiscale e quote capitarie ponderate;
  • Remunerazione dei soggetti erogatori:tariffe e pagamento extratariffario;
  • Dinamica della spesa sanitaria pubblica e privata;
  • Controllo di gestione: la contabilità per centro di costo;
  • Livelli essenziali di assistenza;
  • Struttura organizzativa di un’azienda sanitaria;
  • L’organizzazione dipartimentale;
  • Logica dei processi : disease management, case management,  profili di cura.
  • Il glossario della qualita'
  • I sistemi di Qualita' e l'Appropriatezza Professionale
  • Accreditamento istituzionale e certificazione
  • Accreditamento istituzionale in sanita'
  • La gestione per processi in ambito sanitario
  • Il percorso assistenziale del paziente
  • La gestione del rischio clinico
  • ORDINAMENTO PROFESSIONALE
  • EVOLUZIONE STORICA E RUOLO DELLE PROFESSIONI SANITARIE E DELL’INFERMIERE PEDIATRICO.
  •  
  • IL PROCESSO DI PROFESSIONALIZZAZIONE E LA PROFESSIONE INFERMIERISTICA PEDIATRICA.
  •  
  • LA  FORMAZIONE PROFESSIONALE  ( LA LAUREA, L’ORDINAMENTO DIDATTICO, LAUREA SPECIALISTICA, DOTTORATI E MASTER, FORMAZIONE COMPLEMENTARE E FORMAZIONE CONTINUA).
  •  
  • IL PROFILO PROFESSIONALE E LE COMPETENZE 
  • ( DEFINIZIONE E CONTENUTI, IL D.M./97, LE ATTRIBUZIONI, L’EQUIPOLLENZA).
  •  
  • DETERMINAZIONE DEL CAMPO DI ATTIVITÀ E RESPONSABILITÀ  ( LEGGE N.42/99,   LEGGE 251/2000, LEGGE 43).
  •  
  • ORGANIZZAZIONE PROFESSIONALE E ACCESSO ALLA PROFESSIONE ( RUOLO COLLEGIO, ALBO PROFESSIONALE).
  •  
  • LIBERA CIRCOLAZIONE DELL’ INFERMIERA PEDIATRICA NELL’EUROPEA.
  •  
  • LE RESPONSABILITÀ PROFESSIONALI nell’INFERMIERISTICA PEDIATRICA.
  •  
  • ASPETTI GIURIDICI, ETICO-DEONTOLOGICI  nell’INFERMIERISTICA PEDIATRICA.
  •  
  • ASPETTI MEDICO-LEGALI NELL’INFERMIERISTICA PEDIATRICA
  •  
  • IL CONTESTO DELL’ ESERCIZIO PROFESSIONALE
  •  
  • I PROBLEMI PRIORITARI DI SALUTE IN AREA MATERNO-INFANTILE.
  •  
  • CENNI AL SISTEMA SANITARIO ATTUALE CON PARTICOLARE RIFERIMENTO ALL’AREA MATERNO-INFANTILE.
  •  
  • FORME E MODALITÀ DELL’ESERCIZIO PROFESSIONALE : LIBERO ESERCIZIO, ESERCIZIO ASSOCIATO, COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA E INSERIMENTO IN UN ORGANIZZAZIONE PUBBLICA O PRIVATA.
  •  
  • CONTESTI E TIPOLOGIE DI ESERCIZIO PROFESSIONALE PEDIATRICO: IN OSPEDALE, NEI SERVIZI, IN TERRITORIO.
  •  
  • IL SERVIZIO INFERMIERISTICO :  ASPETTI NORMATIVI  ED ORGANIZZATIVI , LIVELLI PROFESSIONALI.
  •  
  •  
  • IL LAVORO DI GRUPPO E L’EQUIPE
  •  
  • I RAPPORTI PROFESSIONALI : GERARCHICI , FUNZIONALI , LATERALI E DI COLLABORAZIONE.
  •  
  • IL COORDINAMENTO , L'INTEGRAZIONE E LA DIREZIONE.
  •  
  • L'AUTORITÀ E LA DELEGA.
  •  
  • IL GRUPPO : TIPOLOGIE,DINAMICHE DI GRUPPO, IL GRUPPO PROFESSIONALE.
  •  
  •  
  • L’ ASSISTENZA INFERMIERISTICA PEDIATRICA.
  •  
  • TEORIE E MODELLI INFERMIERISTICI.
  •  
  • I MODELLI ORGANIZZATIVI DELL'ASSISTENZA : REALTÀ PEDIATRICA.
  •  
  • I CARICHI ASSISTENZIALI IN PEDIATRIA.
  •  
  • L'ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO , LA GESTIONE DEL PERSONALE , LA FORMAZIONE PERMANENTE E LA QUALITÀ DELL'ASSISTENZA.
  •  
  • IL SISTEMA DI INTEGRAZIONE ORGANIZZATIVA E L’UTILIZZO DEGLI STRUMENTI OPERATIVI : APPLICABILITÀ NELLE REALTÀ PEDIATRICHE.
  •  
  • LA DOCUMENTAZIONE INFERMIERISTICA IN CAMPO PEDIATRICO.
  •  
  • LA RICERCA INFERMIERISTICA IN CAMPO PEDIATRICO.

PROGRAMMA Diritto del lavoro

1)      Il Diritto del Lavoro e le sue Articolazioni:

A)     Le fonti del diritto del Lavoro

B)     Le fonti Internazionali

C)     Le fonti Nazionali ( Statuali/ Regionali)

D)     Ripartizione competenze Stato/Regioni

E)      Le fonti contrattuali (Contrattazione Collettiva/contratto individuale)

F)      La Consuetudine

 

2)      Il Rapporto di lavoro subordinato

A)     Caratteristiche del Rapporto

B)     Differenze: lavoro subordinato/ lavoro autonomo

 

 3) Lavori Atipici e   c.d. Parasubordinati

 A) CO.CO.CO. ( lavoro a progetto)

            B) Lavoro Gratuito

 C) Lavoro Associato

 D) Nuove fattispecie introdotte dal D.Lgs. n. 276/2003 e succ. mod ed integr.

 

4) I Requisiti del Contratto di Lavoro subordinato

C)     Elementi essenziali ed accidentali

D)     La formazione del contratto

E)      Il patto di prova

F)      L’apposizione di termine

 

5) Le mansioni del Lavoratore

A)     Definizione

B) Reclutamento delle mansioni

             C)Le qualifiche

 D)   Inquadramento Unico

E)       Le categorie e le posizioni economiche

 

6) Obblighi del Lavoratore

            A) Diligenza

            B) Obbedienza

            C) Fedeltà

            D) Divieto di concorrenza ( Esclusività)

            E) Segretezza

 

7) Il Luogo e la durata della prestazione

            A) Il luogo della prestazione -  Trasferimento

            B) Orario di lavoro  - tempo parziale

            C) Le condizioni di lavoro disagiato ( D.Lgs. n. 66/01)

            D) Assenze

            E) Sospensione del rapporto di lavoro

 

8) Poteri ed obblighi del datore di lavoro

            A) I poteri ( Direttivo – Vigilanza – Disciplinare)

            B) Procedimento disciplinare ed impugnazione

            C) Obblighi del datore di lavoro ( patrimoniali – non patrimoniali )

 

9) La retribuzione

            A) Definizione

            B) Requisiti- Struttura

            C) Sistemi

            D) Elementi

 

10) Il Rapporto di Pubblico Impiego nel rinnovato assetto normativo.D.Lgs. 29/93 e s.m.i.

- la contrattazione collettiva - Nazionale ed Integrativa

- Le norme sull'accesso - Comparto e Dirigenza

- Le tipologie di rapporto di lavoro previste dalla normativa vigente

- I diritti ed i Doveri del dipendente pubblico

 

11) La  Responsabilità del pubblico dipendente

- Penale

- Civile

- Amministrativa – La Responsabilità Disciplinare- Procedimento Disciplinare

- Il regime delle incompatibilità

  • Evoluzione del Servizio Sanitario Nazionale (SSN): devolution, regionalizzazione, aziendalizzazione, collaborazione (pubblico e privato, assistenza e sanità)
  • Sistemi di finanziamento del SSN: federalismo fiscale e quote capitarie ponderate
  • Dinamica della spesa sanitaria pubblica e privata
  • Livelli essenziali di assistenza ed esperienze internazionali nelle scelte di priorità
  • Remunerazione dei soggetti erogatori: tariffe e pagamento extra-tariffario
  • Contrattazione tra acquirenti e produttori: il ruolo giocato dai diversi attori del mercato
  • Valutazione economica delle tecnologie sanitarie: approccio costi-benefici e tecniche di analisi (costi-efficacia e costi-utilità)
  • Controllo di gestione: la contabilità per centro di costo
  • Budget: iter di predisposizione e schede di elaborazione
Oggetto:

Testi consigliati e bibliografia

Schede ed appunti del docente – testi universitari in materia di Sanità Pubblica e Rapporto di lavoro subordinato di pubblico impiego

Durante il corso verranno segnalati normativa, articoli e libri attraverso i quali approfondire gli argomenti trattati. Saranno forniti indirizzi di siti Internet mediante i quali è possibile un aggiornamento costante dell’evoluzione della materia.

Todros T, Vanara F (a cura di), Nascere nel 2000. Riflessioni per una moderna programmazione, il Mulino, Bologna, 2001.

Oggetto:

Moduli didattici

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 22/09/2017 08:47
Location: https://pediatrica.campusnet.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!