Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

PROBLEMI DI SALUTE CRONICI IN PEDIATRIA

Oggetto:

CHRONIC HEALTH PROBLEMS IN PEDIATRIC

Oggetto:

Anno accademico 2015/2016

Codice dell'attività didattica
MED3432
Docenti
Prof. Franco CERUTTI (Docente Responsabile del Corso Integrato)
Dott. Lidia PALMA (Docente Titolare dell'insegnamento)
Daniela POZZATI (Docente Titolare dell'insegnamento)
Dott. Anna Maria PERSICO (Docente Titolare dell'insegnamento)
Corso di studi
[f070-c717] INFERMIERISTICA PEDIATRICA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI INFERMIERE PEDIATRICO)
Anno
2° anno
Tipologia
--- Nuovo Ordinamento ---
Crediti/Valenza
4
SSD dell'attività didattica
MED/38 - pediatria generale e specialistica
MED/45 - scienze infermieristiche generali, cliniche e pediatriche
MED/49 - scienze tecniche dietetiche applicate
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Obbligatoria
Tipologia d'esame
Scritto ed orale
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Fornire ai discenti le nozioni principali in tema di classificazione, epidemiologia, patogenesi, terapia  delle più frequenti malattie endocrinologiche e metaboliche in età pediatrica.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Capacità di lavorare in equipe nella gestione dell’assistenza a  bambini e adolescenti con malattie endocrino-metaboliche

Oggetto:

Programma

 

MODULO MALATTIE METABOLICHE IN PEDIATRIA

Diabete mellito (DM): Classificazione e epidemiologia delle diverse forme di diabete mellito in età pediatrica. Metodi di valutazione della secrezione insulinica. Patogenesi, clinica e terapia del DM in età pediatrica. Prevenzione delle complicanze. Predizione e prevenzione del DM. Terapia delle complicanze acute del DM (ipoglicemia e chetoacidosi).

Ipoglicemie in età pediatrica: Classificazione, patogenesi, clinica e terapia delle diverse forme di ipoglicemie in età pediatrica.

Malattie delle ghiandole tiroidee: Fisiopatologia della funzione tiroidea in età pediatrica. Ipotiroidismo congenito ed acquisito: classificazione, diagnosi, patogenesi e terapia; follow-up del bambino con ipotiroidismo; prevenzione e diagnosi precoce dell’ipotiroidismo. Ipertiroidismo: diagnosi, patogenesi e terapia.

Basse stature: classificazione, metodi di indagine, diagnosi differenziale, clinica e terapia delle diverse forme di bassa statura in età pediatrica. Fisiopatologia della secrezione di GH, IGF-1 e ormoni coinvolti nella crescita del neonato e bambino.

Disordini dello sviluppo puberale: la maturazione puberale nel maschio e nella femmina. Controllo neuroendocrino dello sviluppo puberale. La pubertà precoce. Disturbi della differenziazione sessuale.

Malattie delle ghiandole surrenali: L’iposurrenalismo: diagnosi e valutazione, esami di laboratorio. L’ipercortisolismo: la sindrome di Cushing in età pediatrica: clinica e terapia. Adrenarca prematuro.

Obesità: Epidemiologia, classificazione, eziopatogenesi, complicanze e trattamento.

Patologie del metabolismo calcio-fosforico: metabolismo calcio-fosforico. I rachitismi.

La patologia delle paratiroidi: Ipoparatiroidismo, pseudoipoparatiroidismo e ipereparatiroidismo, clinica, diagnosi e terapia.

Diabete insipido centrale e sindrome da inappropriata secrezione di ormone antidiuretico: patogenesi, clinica e terapia.

Il bambino con malattia metabolica: classificazione delle principali malattie  ereditarie del metabolismo glucidico, lipidico e proteico. Clinica, diagnosi e terapia.

MODULO: Infermieristica Clinica nelle malattie metaboliche

-       Assistenza infermieristica al bambino / adolescente affetto da diabete mellito all’esordio

-         Assistenza infermieristica al bambino / adolescente affetto da diabete mellito insulino – dipendente compensato

-         Assistenza infermieristica al bambino / adolescente affetto da diabete mellito in crisi ipoglicemica o in chetoacidosi diabetica

-         Educazione terapeutica al bambino / adolescente affetto da diabete mellito nell’automisurazione della glicemia / glicosuria e nella gestione della terapia insulinica / alimentare (compreso il rinforzo sulle peculiarità della somministrazione dell’insulina)

-         Educazione terapeutica al bambino / adolescente affetto da diabete mellito nella prevenzione delle complicanze del diabete (complicanze macrovascolari e microvascolari comprese la retinopatia, la nefropatia, la neuropatia periferica e lo sviluppo del piede diabetico)

-         Assistenza infermieristica al bambino / adolescente affetto da patologia endocrina (ghiandole tiroidee, surrenali, patologie del metabolismo calcio – fosforico, bassa statura e disordini dello sviluppo puberale, diabete insipido, ecc)

-         Assistenza infermieristica al bambino / adolescente affetto da malattia metabolica / rara (compreso il riconoscimento precoce della patologia per evitare-ritardare l’insorgenza di handicap, educazione alimentare, gestione della terapia farmacologica – enzimatica e le difficoltà nel loro reperimento, ecc) e ruolo dell’infermiere pediatrico nella presa in carico multidisciplinare del bambino / famigliaMODULO: Relazione di aiuto ed educazione terapeutica 

 - I principi della relazione di aiuto: elementi della comunicazione terapeutica (empatia, considerazione positiva, buon senso di sé)

-         Ruolo dell’infermiere pediatrico

-         L’approccio centrato sul bambino / famiglia

-         Stili e tecniche che facilitano il colloquio: l’abilità di porre domande, di ascoltare, formulare risposte per comprendere e sostenere il bambino / famiglia, l’importanza del linguaggio e dell’esperienza

-         Stili e atteggiamenti che non facilitano la comunicazione e la relazione di aiuto

-         Come iniziare una relazione di aiuto, rapporto infermiere pediatrico / genitore / bambino

-         Riservatezza e confidenzialità nella relazione di cura

 -       Processo di insegnamento .- insegnamento: analisi dei diversi aspetti

-         Informare, educare e istruire il bambino e la famiglia

-         Effetto terapeutico dell’educazione secondo l’OMS e scopi dell’educazione

-         Destinatari degli interventi educativi

-         Motivazione e capacità di apprendimento, concetto di autoefficacia, couselling educativo, compliance e aderenza, accertamento delle capacità di reattività e di coping,  del concetto di sé e dell’immagine corporea, dello stato ansioso e fobico, dei processi familiari, delle caratteristiche di ruolo assistenziali, delle manifestazioni del vissuto di morte

-         Progettare interventi educativi programmati: conoscere il bambino / famiglia e rilevare i bisogni educativi, diagnosi educativa, definizione degli obiettivi e contratto educativo; selezione dei contenuti e scelta dei metodi di insegnamento (sussidi, opuscoli informativi, ecc) ed organizzazione e monitoraggio dell’intervento educativo; attuazione dell’educazione alla persona assistita: ambiente confortevole, sessioni di educazione personalizzata, comunicazione, ripetizione, metodi di insegnamento (cognitivo, affettivo, psico-motorio), valutazione dell’apprendimento. Utilizzo di interpreti e traduttori

-         Pianificazione della dimissione e continuità assistenziale; funzioni e responsabilità dell’infermiere a domicilio

-         Documentazione dell’apprendimento

-         Qualità di vita: principi, metodologia e strumenti

 

Metodi di valutazione:

 

Scritto (con domande aperte e chiuse inerenti il programma svolto)

 

Testi consigliati e bibliografia

 

-          materiale didattico fornito dai docenti (dispense, rassegne di letteratura, copie delle slide utilizzate a lezione)

-          Articoli scientifici indicati di volta in volta dal docente sull’argomento svolto

 

dietetica 

 OBIETTIVI FORMATIVI SPECIFICI

Al termine del corso lo studente dovrebbe essere in grado di :

  • conoscere  le caratteristiche bromatologiche e nutrizionali del latte materno 
  • conoscere i vari tipi di latti ditetoerapeutici utilizzabili in corso di ricovero del bambino
  • conoscere gli alimenti idonei per attuare un corretto   divezzamento e alimentazione dopo il primo anno
  • conoscere gli alimenti idonei da somministrare in caso di pazienti con problematiche nutrizionali particolari
  • conoscere la nutrizione artificiale                                    

PROGRAMMA

La nutrizione nell’età pediatrica ed evolutiva

-      Allattamento : latte  materno

-       Allattamento:  latte  artificiale

-      Allattamento:  latte  dieto-terapeutici

-     Divezzamento: principali caratteristiche degli alimenti

-     Le acque minerali

-     L’ alimentazione in età prescolare e scolare

-      L’ alimentazione nell’ adolescenza

 

La Dietoterapia in :

-     Obesità

-    Lattante che vomita

-     Diarrea acuta

-     Stipsi

-     Allergie alimentari

-     Celiachia

-    Diabete giovanile insulino dipendente

-   Fibrosi cistica

-    Insufficienza renale cronica

-     Malattie congenite del metabolismo

-    Diete speciali

 La Nutrizione Artificiale

La Ristorazione Ospedaliera

 

PREREQUISITI

Lo studente per accedere al corso di Dietetica dovrebbe avere delle nozioni di Scienza dell’ Alimentazione, anatomia e Fisiologia del corpo umano

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

-          S. Bernasconi, L. Mughetti, L. Ghizzoni: “Endocrinologia pediatrica” Ed. Mc Graw-Hill

-          G.R. Bugio, A. Martini: “Pediatria pratica. Orientamenti diagnostici e terapeutici.”  Ed. C.G. edizioni Medico-Scientifiche Torinio (capitoli consigliati: pp. 233-253; 267-333; 849-857; 1183-1210; 1297-1309; 1335-1354; 1395-1407)

 

-          materiale didattico fornito dai docenti (dispense, rassegne di letteratura, copie delle slide utilizzate a lezione)

-          Articoli scientifici indicati di volta in volta dal docente sull’argomento svolto



Oggetto:

Note

Gli studenti, al termine del modulo acquisiranno capacità di riconoscere le diverse patologie, predisporre i mezzi per attuare gli eventuali accertamenti, interpretare gli esami di laboratorio, attuare le direttive terapeutiche, programmare controlli a distanza, accogliere i pazienti e supportare l’educazione terapeutica  del bambino e della sua famiglia

Oggetto:

Moduli didattici

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 03/03/2016 11:33
Non cliccare qui!